domenica, 05 febbraio, 2023
Sei qui: Home / Sociale / La pace è davvero voluto da tutti?

La pace è davvero voluto da tutti?
redatto da Ganci Fabio e Rallo Vincenzo

Classe III C SIA I.T.E.T." G. Garbaldi" Marsala
Docente referente: Maria Rita Bellafiore

La pace è un diritto che spetta ad ogni singolo essere umano.

In realtà, però, non sempre il concetto di pace viene messo al primo posto, poiché spesso, pur di raggiungere facilmente i propri obiettivi, ci si allontana da tutto ciò che è giusto e a favore della pace e si scende a patti con il male.
Uno tra i più diffusi di questi mali è la mafia. Tutto ciò che è mafia entra in lotta con tutto ciò che è pace e, purtroppo, spesso, a vincere è il male, perché nel mondo sono poche le persone che vogliono la pace a tutti i costi. La mafia vince sulla pace perché ormai invade ogni campo sociale ed economico; infatti, non si parla solo di mafia che "spara e uccide" ma, anche, di ecomafia, di corruzione e appalti gestiti dalla malavita: "è una guerra silenziosa, che sta assassinando la speranza, sottraendoci il diritto di libertà e di pace". Fortunatamente al mondo esistono degli spiragli di speranza grazie a persone come Don Ciotti, il quale ha fondato "Libera", associazione contro le mafie e "Gruppo Abele", per aiutare i tossico-dipendenti. Tutti, come don Ciotti, dovremmo essere portatori di pace. Non basta, infatti, commuoversi davanti alle tragedie, bensì bisogna muoversi e agire, per poter difendere e portare in alto il concetto di pace, cominciando a piccoli passi dalla normalità e dalla quotidianità. Bisogna riempire la vita di valori, che danno il vero significato ad essa. Uno dei valori fondamentali della vita è creare il giusto contatto tra terra e cielo, senza mai dimenticarsi della fame di giustizia di cui abbiamo bisogno. La città per eccellenza che rappresenta la pace è Assisi per merito di San Francesco. Per manifestare la loro vocazione alla pace, i frati francescani organizzano ogni anno una marcia da Perugia ad Assisi, perché la pace va "percorsa" ed ha bisogno della presenza e dell'unione di tutti. Nel nome della pace non possiamo dividerci, ma dobbiamo trovare il modo del dialogo e dell'accoglienza, perché la prima dimensione della giustizia è la fratellanza.

Ultima modifica il Domenica, 27 Novembre 2016 10:48
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.