venerdì, 09 dicembre, 2022
Sei qui: Home / Sociale / È possibile costruire ancora oggi la pace?

È possibile costruire ancora oggi la pace?
redatto da Valeria Romeo- Anna Scurti – Nibbio Federica
Classe III C SIA
Istituto Tecnico Economico e Turistico "Garibaldi" Marsala
Docente referente: Maria Rita Bellafiore

Nella civiltà odierna non si può dare una connotazione di speranza al termine "pace", perché tale aspirazione dell'uomo è sempre stata e continua ad essere un obiettivo irraggiungibile.

Se la pace per miliardi di uomini, donne, e bambini è diventata qualcosa di irrealizzabile, è perché il mondo vive nell'inciviltà, per cui, anziché difendere la legalità, gli esseri umani esercitano violenze e corruzioni. Quello che impedisce la pace è il non volersi bene, è la gelosia... sono le invidie, l'avarizia e il desiderio di possesso. Noi giovani, però, non dobbiamo aver paura di predicare la pace, né arrenderci al flusso della violenza, ma dobbiamo guardare al nostro domani con la consapevolezza che pace significa speranza. In genere, si cerca la pace semplicemente sotto l'aspetto della serenità, in quanto il nostro mondo, carico di odio e cinismo, è afflitto dalla violenza dell'uomo. Dobbiamo fermarci a riflettere sul bisogno di pace, che comincia nel nostro orizzonte di normalità, creando delle condizioni di cambiamento nei nostri territori, nei nostri percorsi e nella nostra quotidianità. Una delle figure più importanti, che ha cercato in qualsiasi modo di diffondere la pace nel mondo, è stata Madre Teresa di Calcutta, la quale si definiva "una piccola matita nelle mani di Dio": un'umile religiosa, che, con la sua vita intensa di preghiera e con un'abile attività, ha soccorso i "poveri più poveri", portando loro l'amore di Dio. Madre Teresa scorgeva in loro lo stesso Gesù Cristo sofferente, povero e abbandonato; ella ha lanciato un messaggio di pace, quello di amarsi gli uni con gli altri come Dio ama ognuno di noi, senza distinzione di razza o etnia. La conquista della pace è senz'altro uno degli obiettivi che accomuna gli esseri di ogni parte del mondo sin dai tempi più remoti e, spesso, porta a chiedersi se un giorno sarà possibile raggiungere una pacifica e armoniosa convivenza tra i popoli.

Ultima modifica il Domenica, 27 Novembre 2016 10:45
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.