lunedì, 28 novembre, 2022
Sei qui: Home / Sociale / #WeAreNotAfraidToTravel

#WeAreNotAfraidToTravel
redatto da Rosario Bertolino e Antonino Castiglia
Classe III A indirizzo Turistico, Istituto Tecnico Statale" G. Garibaldi" – Marsala
Docente referente: prof.ssa Teresa Titone

Quanto è pesato quest'anno la paura del terrorismo nella scelta dei viaggi di Natale e Capodanno?

Dopo gli attentati di Parigi, in Mali e i tragici eventi degli ultimi giorni, gli italiani hanno paura di viaggiare, come dimostrano le numerose disdette di prenotazioni alberghiere e di viaggi. Rischia di crollare il settore del turismo per timore di atti terroristici.  La violenta escalation di attentati firmati da Daesh ha indiscutibilmente messo a repentaglio una buona fetta di turismo internazionale. Soprattutto nelle mete calde (sia climaticamente che per vicinanza geografica al terrorismo), alcune delle quali colpite in maniera diretta da attentati nell'ultimo anno solare. Gli operatori rispondono "Non abbiate paura". Di fronte a una pioggia di disdette, il settore turistico tenta di reagire.
Interessante la campagna lanciata da Ivano Zilio, presidente di Prima-rete Viaggi e Vacanze, che sotto lo slogan e hashtag  "Noi non abbiamo paura di viaggiare" (#WeAreNotAfraidToTravel), invita agenzie di viaggio e clienti a non avere timore, prendere i bagagli e partire.
Secondo alcuni portali specializzati tra cui Speedvacanze.it, le stragi nella capitale francese avranno sì fatto crescere l'insicurezza tra turisti e viaggiatori in tutta Europa, ma gli italiani non intendono rinunciare al break invernale; infatti rispetto al 2014, per Natale e Capodanno i viaggi sono segnalati in crescita del 18%.
Secondo,invece, l'associazione consumatori "saranno solo i viaggi all'estero a risentire della crisi, con un calo del -15% rispetto al 2014".
Per incoraggiare i turisti sono intervenuti le offerte dei vettori turistici che hanno determinato prezzi particolarmente bassi nel mese di dicembre. Offerte dello stesso tenore, anche verso la stessa Parigi, si sono trovati anche sui noti portali Booking, Expedia e Lastminute.
Le promozioni non sono mancati neanche per chi ha scelto l'Italia e ha preferito muoversi in treno. Le destinazioni coperte dall'asse dell'alta velocità, il turista è stato ben servito con "Magico Natale con Italo, - 40%!", un'offerta attiva fino a lunedì 23 novembre, che ha permesso di prenotare in tariffa Low Cost a bordo dei treni di Italo NTV nel periodo che va dall'1 dicembre al 15 gennaio.

Da un'indagine realizzata dalla Federalberghi con il supporto tecnico dell'Istituto ACS Marketing Solutions, dal 10 al 18 dicembre è emerso che 12,8 milioni di italiani trascorreranno almeno una notte fuori casa tra Natale e Capodanno.
Possiamo dire che senza dubbio ci sono stati cali sul turismo verso l'estero (circa 3%), ma questo ha determinato aumenti dei clienti italiani in certe città italiane specialmente per l'ultimo dell'anno. Queste tragedie hanno cambiato le abitudini del turismo e frenato i viaggi, ma non del tutto. Il dato incoraggiante è che, finito l'effetto emotivo dopo gli attentati, le persone non stanno rinunciando al proprio stile di vita e quindi ai viaggi e lentamente si sta tornando alla normalità.

Ultima modifica il Sabato, 09 Gennaio 2016 10:11
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.