giovedì, 02 aprile, 2020
Sei qui: Home / C / CYRANO – regia Bruno Garofalo

CYRANO – regia Bruno Garofalo

"Cyrano", regia Bruno Garofalo "Cyrano", regia Bruno Garofalo

Di  E. Rostand
Commedia musicale (adattamento di R. Pazzaglia)
Regia e scene  Bruno Garofalo
Musica e canzoni  Domenico Modugno
Costumi  Silvia Polidori
Coreografie  Orazio Caiti
Luci  Gianni Caccia
Maestro d’armi  Flavio Massimo Grumetti
Interpreti principali: Gennaro Cannavacciuolo, Cosima Coppola, Gianluca Di Gennaro
Produzione  PRAGMA IMMAGINANDO (direzione Rosario Imparato, organizzazione Mario Minopoli)
Al Teatro Augusteo di Napoli, dal 6 al 15 dicembre 2019

www.Sipario.it, 7 dicembre 2019

Cyrano è una prima nazionale, una prima assoluta insomma. Era il lontano 1979 quando l’appassionato scrittore Riccardo Pazzaglia e il geniale artista Domenico Modugno, che fu interprete del protagonista, decisero di trasformare un classico del teatro di prosa in un’avvincente commedia musicale, regalando magia sempre più emozionante ad una grande rappresentazione di scena. Oggi, dopo 40 anni, la stessa magia viene per la prima volta riproposta secondo un allestimento che intende riportare in auge le scene vere, quelle dipinte, costruite, realizzate a mano, che mettono al lavoro artisti, macchinisti, attrezzisti e tecnici di scena, per tornare a plasmare qualcosa di vero, a dar forma al teatro puro e dal contenuto di qualità. Il fil rouge del musical in questi suoi 40 anni è senza dubbio Bruno Garofalo, costumista e scenografo allora, ancora scenografo e poi regista dello stesso spettacolo oggi. Malinconica favola d’amore e sentimento, Cyrano ha ancora voglia di mostrare i suoi valori a tutti noi, mettendo al primo posto la felicità altrui, non per annullarsi, ma elevando l’oggetto d’amore ad unica vera fonte di gioia e di vita che grazie all’animo dolce e nobile e a tenere parole poetiche si può conquistare oltre tutto e oltre tutti. La guerra e le disgrazie sono fonte di tristezza, ma vengono sorpassate dalla genuinità dei sentimenti e dalla lealtà dei compagni di avventura e la bellezza diventa sì un valore importante, ma quello che alla fine più di tutto conta è la trasparenza dell’anima, la verità dell’amore, la semplice poesia con cui questo viene espresso. Tra realtà e fantasia, il vero re è appunto l’amore, senza vincoli di età e nella sua essenza più profonda e il pubblico non può che apprezzare questo sano e dignitoso sacrificio di sé a favore degli altri, a favore di chi ci sta a cuore. I costumi bellissimi, colorati e sgargianti, le coreografie potenti e ben intrecciate, il ritmo della storia che parte più lento, ma poi prende vita e forma, costruiscono questa favola magica e così ben orchestrata, da rapire i suoi spettatori, travolti da cadetti armati di spade che passano tra le poltrone. Una commedia musicale che rende omaggio al Teatro all’Italiana, una raffinata ed allegra coesione di talenti, ci mostrano come «l’intramontabile romantico poeta spadaccino» abbia ancora tanto da insegnare e noi, di sicuro, tanto da riflettere.

Francesca Myriam Chiatto

Ultima modifica il Lunedì, 09 Dicembre 2019 19:37

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.