mercoledì, 22 maggio, 2024
Sei qui: Home / R / RENCONTRE AVEC SAINT FRANÇOIS - coreografia Germaine Acogny

RENCONTRE AVEC SAINT FRANÇOIS - coreografia Germaine Acogny

"RENCONTRE AVEC SAINT FRANÇOIS", coreografia Germaine Acogny "RENCONTRE AVEC SAINT FRANÇOIS", coreografia Germaine Acogny

Coreografia e danza Germaine Acogny
Creazione musicale Interpretazione Tarang Cissokho
Management Helmut Vogt
Produzione Jant-Bi / Ecole de Sable Senegal
Commissionato da:Greccio 2023 – Comitato Nazionale per l’ottavo centenario della prima rappresentazione del Presepe / MIC Ministero della Cultura (Italia)
Con il supporto di:Centro Fies (Italia), Centro Culturale Aracoeli dei Frati Minori della Provincia di San Bonaventura, Fondazione Musica per Roma 
FESTIVAL EQUILIBRIO
ROMA Basilica di Santa Maria in Aracoeli, 12 marzo

www.Sipario.it, 18 marzo 2024

Ha debuttato a Greccio, in occasione dell’anniversario del primo Presepe, quello del quale San Bonaventura narra la comparsa del Bambinello sotto le stelle del cielo, la liturgia danzata di Germaine Acogny, coreografa senegalese, educata dall’infanzia in una famiglia cattolica alla spiritualità africana. E la sua creazione è stata ripetuta, a Roma, nella basilica di Aracoeli, a conclusione del Festival di danza Equilibrio, per quanti hanno voluto salire la scalinata che porta a questo sito francescano, dove Pinturicchio ha dipinto vita e morte di San Bernardino da Siena, e Benozzo Gozzoli un sant’Antonio da Padova non ancora col Bambinello in braccio, ma rappresentato col fuoco sacro che fiorisce dalla mano destra. E dove il sacrestano ha voluto, per l’occasione, far risplendere le gocce di cristallo lustrate una per una dei magnifici lampadari che illuminano la scena. Perché si sa, Francesco d’Assisi era qualcuno che conosceva il ruolo emotivo della rappresentazione drammatica, e non a caso il teatro italiano si fa risalire alla Sacra Rappresentazione. 

Secoli dopo, a seguito della vittoria di Lepanto, fu costruito il soffitto ligneo a cassettoni che dà a questo spazio sacro un’acustica unica. Qui ogni nota del giovane e talentuoso musicista Tarang Cissokho introduce la celebrazione con le corde di uno strumento visto in molti dipinti di epoca romantica, e in questo spazio risuonano in maniera incomparabile, ad accogliere una danza che è liturgia. Il gesto danzato di Germaine Acogny è infatti caratterizzato dal desiderio dell’uomo di rapportarsi nell’ascesi al divino, poi alla comunicazione tra esseri umani, tra le  religioni, un gesto che invita alla pace quanto mai attuale nel momento scabroso che nostro malgrado stiamo vivendo. Dotata di una fisicità potente, misura i passi che provengono dalla sua cultura d’origine, e fanno di lei la grande madre della danza africana contemporanea, celebrata con il premio alla Biennale di Venezia nel ’21. E’ parso quindi naturale per molti del pubblico, a conclusione dell’incontro, ripetere il gesto di portare la mano destra al cuore, ed accompagnarlo col braccio a simboleggiare la volta celeste, circondando come in un abbraccio l’interprete al suono ritmico di uno strumento a percussione. 

Uscendo dall’antico ingresso della basilica ci ha accolto un cielo stellato e silenzioso, che dall’alto brillava sulle colonne candide del foro romano. 

Annamaria Pellegrini

Ultima modifica il Martedì, 26 Marzo 2024 04:31

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.