mercoledì, 18 settembre, 2019
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / Elements Trio, musica per sognare e viaggiare, tra India ed Europa

Elements Trio, musica per sognare e viaggiare, tra India ed Europa

Elements Trio Elements Trio

Elements Trio, musica per sognare e viaggiare, tra India ed Europa

Per la rassegna musicale L'Altro Suono del Teatro Comunale di Modena e in collaborazione con il Festival Angelica di Bologna, si è esibita nella chiesa di S. Barnaba a Modena per la prima volta in Europa una formazione molto originale e inconsueta, gli Elements Trio, costituiti dal sassofonista e compositore americano George Brooks, dalla violinista e cantante indiana Kala Ramnath e dalla arpista olandese Gwyneth Wentink.
Brooks, musicista eclettico di formazione jazz, nel corso degli anni ha sviluppato una grande sensibilità per la musica tradizionale indiana diventando allievo di Pandit Pran Nath e collaborando con Terry Riley e con alcuni tra i più famosi musicisti indiani, tra cui Hariprasad Chaurasia, Zakir Hussain e Trilok Gurtu. Nel 2006 ha avuto l'idea di creare una formazione che partendo dalla musica classica indiana, riuscisse a fondere gli elementi tradizionali millenari indiani con quelli della musica classica occidentale e del jazz, in un nuovo sincretismo stilistico.
Per questo suo progetto Brooks ha coinvolto Kala Ramnath, studiosa della tradizione musicale indostana del nord dell'India e dotata di grande tecnica strumentale e vocale, mentre l'arpa suonata da Gwyneth Wentink offre il collegamento con la tradizione classica barocca europea.
Ne scaturisce una musica magica, nuova e innovativa, dove i tre musicisti si integrano perfettamente senza mai sopraffarsi. La base di partenza è costituita dai movimenti ritmici ciclici del raga, eseguiti al violino e suonati con il caratteristico glissando sulle corde che ne rende il suono unico e completamente diverso dallo stile occidentale. Su questi temi si inseriscono le melodie e le improvvisazioni jazzistiche del sassofono, spesso doppiato a turno dagli altri strumenti, mentre l'arpa offre un sostegno ritmico ipnotico e delicato, che talora si prende carico della melodia principale. Molto particolare un brano eseguito dalla sola arpa, Traveling Music for Ann, in cui lo strumento riesce a creare un'atmosfera meditativa grazie a scale ritmiche intersecate di stampo minimalistico. Brooks si conferma strumentista sensibile e incisivo, dal suono morbido e avvolgente, Ramnath trasmette serenità e dolcezza grazie alla sua tecnica ricca di preziosismi e al suo sorriso sempre presente, mentre Wentink riesce ad espandere il suono dell'arpa oltre i suoi normali confini in una dimensione onirica.
Una serata ricca di emozioni e suggestioni, per una musica che fonde elementi cameristici, jazz e tradizionali indiani in maniera elegante e raffinata.

Giulia Clai

ELEMENTS TRIO
performs The Alchemy (Stati Uniti, India, Olanda) prima europea
George Brooks sax soprano, sax tenore;
Kala Ramnath violino, voce;
Gwyneth Wentink arpa
Fondazione Teatro Comunale di Modena – Festival l'Altro Suono
in coproduzione con AngelicA; con il sostegno di Regione Emilia–Romagna–Assessorato alla Cultura, Comune di Bologna
Modena, Chiesa di San Barnaba 17 maggio 2019

Ultima modifica il Giovedì, 23 Maggio 2019 06:13

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.