martedì, 27 giugno, 2017
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / Q - R / Sergio Rubini

Sergio Rubini

Sergio Rubini Sergio Rubini

Nato a Grumo Appula (Bari) nel 1959, figlio d'un capostazione pugliese, egli si trasferisce a Roma nel 1978 per iscriversi all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica: la abbandona però già al secondo anno, cominciando a lavorare in teatro sotto la direzione di Antonio Calenda, Gabriele Lavia, Enzo Siciliano, Ennio Coltorti e mettendo egli stesso in scena due testi di Umberto Marino, "Italia-Germania 4 a 3" (1987) e "Non mi chiamo Ramon e non ho mai organizzato un golpe alle Maracas" (1988). Nel frattempo, è decollata pure la sua attività di attore cinematografico: scelto da Fellini per il ruolo di protagonista nel film "Intervista" (1987), egli si fa pure notare ne "Il grande Blek" (1987) di Giuseppe Piccioni ed in "Mortacci" (1989) di Sergio Citti. Nel 1990, esordisce dietro la macchina da presa con l'intenso "La stazione", vincitore di vari premi e tratto da un lavoro teatrale di Umberto Marino; successivamente dirige, con risultati meno felici, "La bionda" (1993), "Prestazione straordinaria" (1994) ed "Il viaggio della sposa" (1997), sorta di fiaba in costume dalle grandi e malriposte ambizioni. Nel 2000 dirige "Tutto l'amore che c'è", una commedia che narra la vita d'un gruppo di giovani della piccola provincia meridionale; il sesto lungometraggio, "L'anima gemella" (2003) è una favola ambientata nell'amata Puglia, che ruota intorno all'eterno triangolo amoroso. Come interprete per il grande schermo, ancora, egli mette in mostra le proprie qualità soprattutto in "Chiedi la luna" (1991), diretto da Piccioni; in "Una pura formalità" (1994) di Giuseppe Tornatore; in "Denti" (2000) di Gabriele Salvatores; ne "La forza del passato" (2002) di Piergiorgio Gay. Per "I figli di Annibale" (1998) di Davide Ferrario, invece, egli è autore del soggetto. Nel 2003 realizza "L'amore ritorna", forse uno dei film maggiormente riusciti, nel quale si affronta il tema della malattia che costringe chi ne è colpito ad un riesame della propria esistenza.

Nel 2006 realizza "La Terra" con Fabrizio Bentivoglio, Claudia Gerini, Sergio Rubini, Massimo Venturiello, Paolo Briguglia.

Ultima modifica il Domenica, 23 Giugno 2013 09:40
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.