domenica, 14 aprile, 2024
Sei qui: Home / Sociale / Il Cancro: il coraggio di parlarne

Il Cancro: il coraggio di parlarne
redatto da Margaret Badalucco e Noemi Giammarinaro
Classe 3^AS IPC "Cosentino" Marsala
Docente referente: Manzo Giuseppa

Il cancro rappresenta ancora oggi la malattia più temibile per gran parte della popolazione del mondo, tanto da essere definita "Il male incurabile", eppure pur rimanendo una malattia terribile e anche spesso mortale, può essere sconfitta.

Attualmente, circa la metà delle persone affette da questa malattia può essere guarita soprattutto a seconda del tipo di tumore e dell'organo che da esso viene colpito. Tuttavia ancora oggi sono tanti i casi che portano alla morte. Questa malattia può essere causata da diversi fattori : dall'abitudine del fumo delle sigarette, dallo smog, dall'alimentazione sbagliata, dallo stress e in alcuni casi da virus o predisposizione genetica.
E' fondamentale prevenire il tumore con uno stile di vita corretto diffondendo soprattutto fra i giovani la cultura della salute e avere una diagnosi precoce che impedisca alla malattia di avere il sopravvento. Potrebbe favorire la prevenzione, un'educazione sessuale per i giovani che spesso hanno rapporti non protetti e si rifiutano di sottoporsi ai controlli specifici perché si vergognano o pensano che sia un problema che riguarda gli altri. Invece è importante sottoporsi a visite mediche con regolarità e partecipare a programmi di screening. Anche i genitori devono incoraggiare i propri figli ai controlli, e li devono tranquillizzare dalle loro paure ,insicurezze e vergogna.
Se poi un familiare o un amico si ammalano di tumore, anziché lasciarsi sopraffare dal dolore e dallo smarrimento, è importante sapersi confrontare con questa esperienza e provare a mettersi nei panni dell'ammalato, ascoltandolo, evitando di esprimere giudizi o consigli non richiesti. Anche se è difficile immedesimarsi totalmente nell'altro, cercare di comprendere i suoi sentimenti può essere di grande aiuto. Pertanto chi soffre di questa malattia, non deve arrendersi mai ma combattere e ricordare che è grazie al sostegno della medicina e dei propri cari che questa "brutta bestia" può essere sconfitta.

Ultima modifica il Lunedì, 06 Febbraio 2017 09:33
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.