martedì, 04 ottobre, 2022
Sei qui: Home / Recensioni / Braccialetti rossi

Braccialetti rossi
redatto da Sofia Cammareri & Alessia Morsello
Classe 2°B, ITET G..Garibaldi. Marsala
Docente referente; prof.ssa Teresa Titone

Un film di Giacomo Campiotti.

Autore del programma: Albert Espinosa.
Con Carmine Buschini, Brando Pacitto, Aurora Ruffino, Mirko Trovato e tanti altri.
Italia 2014.
Film teen drama, medical drama.
Braccialetti Rossi è una fiction suddivisa in tre stagioni, la prima puntata è andata in onda il 26 gennaio 2014. Seppur nato come film giallo è molto drammatico.
Il film è ambientato principalmente in un ospedale.
Nella prima stagione sei ragazzi con delle gravi malattie si sono incontrati in questo ospedale, diventando amici e formando un gruppo,chiamato appunto 'Braccialetti Rossi'.
Leo (Carmine Buschini) fu il fondatore del gruppo e leader, Vale (Brando Pacitto) era il vice leader, Cris (Aurora Ruffino) era la ragazza del gruppo, Davide (Mirko Trovato) era il bello del gruppo, Rocco (Lorenzo Guidi) era l'imprescindibile, infine Tony (Pio Luigi Piscicelli) era il furbo.
WATANKA era il loro motto: lo ripetevano ogni volta che tutti erano d'accordo su qualcosa da fare, quando entrava un membro nel gruppo oppure quando qualcuno stava male per tirarlo su di morale.
La seconda stagione andò in onda un anno dopo, in essa ci saranno nuovi ragazzi, che faranno parte del gruppo. Tra questi:
Flam (Cloe Romagnoli), Chicco (Daniel Tenorio), Bea (Angela Curri) e Nina (Denise Tantucci)
Le puntate della terza stagione sono state trasmesse l'anno scorso.
Braccialetti Rossi è un film molto impegnativo a livello di emozioni, perché grazie al loro modo di interpretare i ruoli trasmettevano a noi telespettatori delle emozioni così forti e realistiche da far sentire anche a noi le loro stesse sensazioni.
Questo film è basato sull'amicizia, un'amicizia molto speciale nata tra questi ragazzi e che nessuno può capire e distruggere perché è nata in un contesto altrettanto speciale. Grazie a questa amicizia questi ragazzi si sono fatti forza a vicenda per superare ostacoli molto grandi.
Secondo noi, questo film è molto importante perché ci fa capire che anche i ragazzi con delle malattie possono avere una vita normale e delle amicizie come tutti gli altri.

Ultima modifica il Mercoledì, 01 Febbraio 2017 12:49
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.