venerdì, 03 febbraio, 2023
Sei qui: Home / Cultura / Uno sguardo a Parigi

Uno sguardo a Parigi
redatto da Marika Paladino e Graziana Bottiglia
Classe 4 AT Istituto Tecnico Economico & Turismo "G. Garibaldi" Marsala
Docente referente del progetto: Teresa Titone

Il territorio parigino porta con sé una bellezza e un fascino che riesce ad attirare l'attenzione di milioni di visitatori, tanto che ogni turista resta affascinato dall'architettura, dall'arte e dagli eleganti spazi verdi.

La città di Parigi deve il suo nome alla tribù celtica dei Parisii che diede vita intorno III secolo A.C. al primo nucleo insediativo sull' Ile de la Cité. Poi arrivò Cesare che la ribattezzò Lutetia, nome che si trasformò successivamente in Lutetia Parisiorium e quindi in Parisii. Parigi si trova al cuore dell'Europa ed è la capitale della Francia; essa è tra le città più popolate dell'Europa e costituisce il simbolo dello stato francese. Di fondamentale importanza per la città è la Senna, che divide la città in due parti: la Rive Droite, dove si svolge la vita commerciale, amministrativa e giudiziaria, e la Rive Gauche dove ci sono le principali Università. Tappa d'obbligo per tutti i turisti è la gita in battello lungo questo fiume.
La posizione geografica e il clima temperato-continentale hanno contribuito allo sviluppo economico, culturale, artistico e turistico della città. È sede di tutte le grandi organizzazioni internazionali, quali l' U.N.E.S.C.O. e la N.A.T.O. La città è suddivisa in 20 unità , i cosiddetti arrondissement, ciascuno dotato di un proprio comune e un proprio sindaco.
Il patrimonio artistico di Parigi è innumerevole, troviamo:
•La Tour Effeil
•La Reggia di Versailles
•Il Louvre
•Nôtre Dame
•L'arc de Triomphe
• Les Champs-Élysées
• Musée d'Orsay
• Le Sacré Coeur
•L'Opéra National de Paris
• Le Moulin Rouge
• Disneyland Paris

La Tour Effeil: nel momento della sua costruzione ha causato scandalo per aver rovinato il paesaggio, ma oggi è una delle attrazioni artistiche più amate dai turisti ed è così diventata il simbolo di Parigi. Fu progettata da Gustavo Effeil interamente in acciaio per commemorare il centenario della Rivoluzione francese. La torre rimase la costruzione più alta del mondo per diverso tempo, con un'altezza superiore ai 300 metri; durante la notte è illuminata e all'interno possiamo trovare ristoranti con una vista mozzafiato.
La Reggia di Versailles: dietro questo palazzo c'è la filosofia personale e politica di Luigi XIV, il gusto per il bello, l'importante e il sorprendente. Oltre ad essere un simbolo della monarchia assolutistica di Re Sole è anche un capolavoro architettonico e di ingegneria idraulica per i giochi d'acqua delle fontane dei suoi giardini.
Il Louvre: uno dei musei più importanti al mondo, all'interno del quale sono esposte numerose opere di fama internazionale, come la Gioconda di Leonardo e la Venere di Milo. Ogni anno ospita circa 6 milioni di visitatori e rappresenta una risorsa culturale della città.
Nôtre Dame: si trova sull' Ile de la Cité, rappresenta una delle costruzioni gotiche più celebri del mondo ed è uno dei monumenti più visitati ed uno dei principali luoghi di culto cattolico di Parigi.
L'Arc de Triomphe: si trova sul famoso viale dei Champs-Élysées. Il monumento fu costruito per celebrare le vittorie di Napoleone durante le sue numerose battaglie.
Les Champs-Élysées: è uno dei più larghi e meastosi viali di Parigi, con i suoi cinema, cafés e negozi di lusso sono una delle strade più famose e care del mondo. Ogni anno sugli Champs-Élysées si celebra la festa nazionale francese il 14 luglio, festa dedicata alla memoria della presa della bastiglia.
Le Musée d'Orsay: sorge proprio in riva alla Senna, in quella che una volta era una stazione ferroviaria, esso è un museo che ospita vasti capolavori dell'Impressionismo e Post-Impressionismo. Insieme al Louvre è una delle tappe obbligate della visita a Parigi.
Le Sacre Coeur: è una chiesa cattolica di grande suggestione architettonica, situata nel punto più alto della città. La struttura viene dedicata al Sacro Cuore di Gesù, inoltre, il progetto presenta uno stile romanico-bizantino che ancora oggi si può ammirare.
L'Opéra National de Paris: è un teatro che rappresenta il settore d'animazione e intrattenimento francese, che offre agli spettatori spettacoli lirici e coreografici. Essa, infatti, contribuisce alla formazione professionale e di perfezionamento dei cantanti e dei ballerini, con il centro di formazione d'arte lirica e con la celebre scuola di danza NANTERRE.
Le Moulin Rouge: situato nel famoso quartire a luci rosse Pigalle, è sicuramente il cabaret più famoso al mondo. Fu inaugurato il 6 Ottobre 1889 ed offre una ricca varietà di spettacoli di intrattenimento e danza.
Disneyland Paris: Nella Parigi più romantica non poteva mancare un mondo da favola, o meglio dire il mondo delle favole per eccellenza. Disneyland Paris è un grande parco tematico e dispone di due parchi a tema (Disneyland Park e Walt Disney Studios Park). È stato inaugurato il 12 Aprile 1992 e ad oggi ha accolto milioni di visitatoti. Il parco è aperto 365 giorni l'anno e al suo interno offre spettacoli Disney con i personaggi dei cartoni targati "Walt Disney" e giostre per bambini e adulti.

Parigi oltre ad avere una cultura ricca e favolosa, ha una gastronomia fantasiosa ed elaborata, ma nonostante ciò i francesi amano molto la semplicità. Essa è ritenuta una delle migliori al mondo; tra le prelibatezze francesi ricordiamo: le baguette, i croissant, l'omelette, l'escargot, la quiche, i vari tipi di formaggi, i macarons, le zuppe, le ostriche, i profitterolles, le petit four. È importante ricordare che la Francia ha una vasta gamma di vini, tra i quali Bordeaux, Borgogna, Beaujalais, ma il protagonista per eccellenza resta sempre lo Champagne, i migliori arrivano dalla Loira e dalla Borgogna.
Il mezzo più comodo per arrivare a Parigi è senza dubbio l'aereo. Tutti gli aeroporti sono bel collegati con il centro urbano e i principali sono: lo Charles de Gaulle Roissy, l'aeroporto di Orly, quello di Beauvais Tillé e Le Bourget.
Lo Charles de Gaulle Roissy è l'aeroporto più grande della Francia ed è uno dei più trafficati al mondo. Questo aeroporto insieme a quello di Orly servono la capitale francese come principali aeroporti internazionali; l'aeroporto di Beauvais Tillé si sta espandendo per il traffico low cost, mentre, quello di Le Bourget è conosciuto per il traffico privato e cerimoniale. I trasporti pubblici sono molto efficienti. Il sistema della metropolitana è il principale ed è articolato in 15 linee e 300 stazioni, che attraversano Parigi e collegano le periferie. Numerose sono anche le linee di autobus e tram, inoltre, i treni ad alta velocità (TGV) sono rapidi ed efficienti.
È perfettamente possibile essere innamorato di Parigi, pur rimanendo del tutto indifferente alla Francia.

Ultima modifica il Venerdì, 16 Dicembre 2016 09:11
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.