mercoledì, 22 maggio, 2024
Sei qui: Home / T / THE CITY - regia Jacopo Gassmann

THE CITY - regia Jacopo Gassmann

"The City", regia Jacopo Gassmann. Foto LAC Lugano Arte e Cultura "The City", regia Jacopo Gassmann. Foto LAC Lugano Arte e Cultura

di Martin Crimp
Traduzione Alessandra Serra
Regia Jacopo Gassmann
con (in o. a.) Lucrezia Guidone, Christian La Rosa, Olga Rossi
e con, per la prima volta in scena Lea Lucioli
scene e costumi Gregorio Zurla
Luci Gianni Staropoli
disegno sonoro Zeno Gabaglio
Movimenti Sarah Silvagni
Video Simone Pizzi
regista assistente Stefano Cordella
direttore di scena e capo macchinista Ruben Leporoni
capo elettricista e datore luci Fabio Bozzetta
Fonico Alberto Irrera
sarta realizzatrice e di scena Lucia Menegazzo
scene realizzate da FM Scenografie
impianto led realizzato da Best Light srl
Produzione LAC Lugano Arte e Cultura, Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale, Teatro dell’Elfo, Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale, TPE – Teatro Piemonte Europa
partner di produzione Gruppo Ospedaliero Moncucco – Clinica Moncucco e Clinica Santa Chiara 
Teatro Astra 19 > 21 marzo 2024

www.Sipario.it, 25 marzo 2024

Un interno borghese minimalista e scarno, dove regnano i colori assoluti, i contrasti luce/buio e svettano le figure umane. Individui in conflitto, una guerra sordida e sottaciuta. Al centro una crisi di coppia, inizialmente giusto accennata: da un lato Chris (Christian La Rosa) – impiegato in odore di licenziamento di una grande azienda informatica – e sua moglie Clair (Lucrezia Guidone), traduttrice che ha appena avuto un incontro casuale con uno scrittore di nome.
Ecco le premesse dello spettacolo The City, di Martin Crimp, uno dei più importanti drammaturghi contemporaneo: Jacopo Gassmann lo dirige e lo porta in scena al Teatro Astra di Torino, spinto (come egli stesso dichiara nelle note di regia) da una fascinazione per l’autore britannico, che a sua volta subisce le Influenze di Beckett, Pinter e Mamet. «Il teatro di Crimp è caratterizzato da un’inquietudine – racconta Gassmann – e da una crudeltà di fondo, spesso stemperate da una vena grottesca e surreale. The City è uno dei suoi testi più rappresentativi: una commedia nera, inquieta, kafkiana, incentrata sul potere del linguaggio».
Clair e Chris vivono un momento di crisi che non tarderà a trasformarsi in un vero delirio di coppia: complice l’incontro di lei con Mohamed (scrittore che le rivela di aver subito delle torture e subito dopo le consegna un diario destinato alla figlia da cui è stato crudelmente separato); ma anche l’amicizia con un’enigmatica vicina di casa di nome Jenny (Olga Rossi), infermiera sposata con un medico impegnato in una guerra segreta all’estero (la donna si lamenta di come i bambini urlanti di Chris e Clair disturbino il suo riposo diurno). 
Sullo sfondo c’è l’imminente licenziamento di Chris, esempio di una crisi occupazionale di portata troppo ampia e pesante per una coppia fragile e scricchiolante in sé. Infatti, Martin Crimp scrive questo dramma nel 2008, ispirato dalla lettura di due opere: L’uomo flessibile, libro in cui Richard Sennett racconta le difficoltà della classe media colpita dalla disoccupazione, e Il pomeriggio di uno scrittore di Peter Handke, di cui è protagonista un traduttore che non riesce a soddisfare la sua ambizione di essere un autore.
Jacopo Gassmann, alla regia, dà dimostrazione di maturità e profondità nel mettere in scena una “piccola” tragedia domestica nella sua linearità devastante, chiave di lettura di una solitudine intesa come fenomeno sociale; di una tendenza dell’individuo contemporaneo a scomparire nelle relazioni, ad annullarsi esplodendo. Toccanti i dialoghi ambigui e criptici, rivelatori al contempo della balaustra da cui i protagonisti pericolosamente si sporgono. Emozionanti i protagonisti Lucrezia Guidone, Christian La Rosa, Olga Rossi.
 
Giovanni Luca Montanino

Ultima modifica il Martedì, 26 Marzo 2024 22:03
Altro in questa categoria: « THE CITY - regia Jacopo Gassmann

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.