martedì, 16 aprile, 2024
Sei qui: Home / G / GERICO INNOCENZA ROSA - regia Luana Rondinelli

GERICO INNOCENZA ROSA - regia Luana Rondinelli

Valeria Solarino in "Gerico Innocenza Rosa", regia Luana Rondinelli. Foto Serena Gallorini Valeria Solarino in "Gerico Innocenza Rosa", regia Luana Rondinelli. Foto Serena Gallorini

di Luana Rondinelli
con Valeria Solarino
regia Luana Rondinelli 
Scene di Ortiche Spazi in Scena
costumi di Alessandro Lai
musiche di Massimiliano Pace
luci di Daniele Savi
Prodotto da Teatro Stabile d’Abruzzo, Savà Produzioni Creative e Stefano Francioni  Produzioni
In scena al teatro Nuovo di Napoli dal 20 novembre al 3 dicembre 2023

www.Sipario.it, 2 dicembre 2023

Magistrale prova d’attrice di Valeria Solarino in Gerico Innocenza Rosa. Talmente brava l’attrice da commuovere il numeroso pubblico del teatro Nuovo di Napoli ipnotizzato da ogni singola parola della sua interpretazione. Minuti interminabili di applausi, persone in piedi e lei commossa, con uno sguardo incredibile, ricambia l’affetto tributatole. Grazie per aver regalato un lavoro così studiato, così sentito in cui l’attrice restituisce il bel testo di Luana Rondinelli con una forza incredibile. L’argomento non è facile ed è di grande attualità: l’accettazione di sé ma in questo testo il percorso che ognuno deve fare viene descritto, nella sua difficoltà, con amore.
La prigione in tanti casi comincia in famiglia quando i genitori non accettano la diversità e poi si estende al mondo esterno.
Vincenzo racconta il suo percorso e di come sua nonna Innocenza lo abbia amato alla follia senza giudicarlo. Nel racconto emerge la forza di nonna Innocenza, anche lei giudicata come una ‘diversa’ perché amava la musica, i tacchi alti, i vestiti a fiori e per questo viene picchiata dal marito. Eppure è proprio lei che infonde il coraggio necessario in Vincenzo per seguire la sua strada contro tutti anche contro sua madre che non lo accetta. Il conflitto madre figlio, ma anche quello madre figlia sono tratteggiati con forza e passione.
Ogni passaggio dello spettacolo è curato nei minimi dettagli e caratterizzato da un recitazione perfetta fatta di alternanza di umori, di toni. Va sottolineato che nel monologo la Solarino interpreta la nonna Innocenza, la mamma e Vincenzo e lo fa con maestria, caratterizzando ogni personaggio, giganteggiando ad ogni passaggio, spaziando nel dialetto siciliano e nell’italiano.

Risulta davvero difficile restituire con le parole la grinta della Solarino, che è quasi animalesca: in alcuni passaggi i nervi tesi, il sudore, le lacrime arricchiscono la partitura di parole. La regia della Rondinelli, anch’essa caratterizzata da una cura maniacale, avvolge l’attrice e la pone al centro di ogni istante del racconto, accompagnata dalle belle musiche di Massimiliano Pace e dal funzionale disegno luci di Daniele Savi che contrappunta con giustezza ogni parte del lavoro.

«Attraverso le parole e la direzione di Luana – dice Valeria Solarino - voglio dar vita alla lotta per l’affermazione della propria identità. Come un flusso di coscienza, il racconto tocca i momenti più dolorosi di questo percorso ma anche i ricordi più dolci e tutto questo ogni volta mi conquista e mi emoziona».

Ed è proprio a questo che assiste lo spettatore e colpisce osservare la reazione del pubblico: dopo gli applausi, un silenzio in sala, prima di dare il via ai commenti super positivi per l’attrice e per tutto lo spettacolo.

In scena Vincenzo narra il suo percorso di “transizione” alla madre e alla nonna attraverso un dialogo alla ricerca dell’amore e dell’affermazione della propria identità lontano da qualsiasi pregiudizio, per sentirsi finalmente amato e compreso. Al termine del suo racconto la forza evocativa del testo e dell’interpretazione della Solarino riempiono ogni angolo del teatro, tutti si sentono in lotta per l’affermazione della propria identità, ma carichi di una nuova energia. 

Roberta D'Agostino

Ultima modifica il Martedì, 26 Dicembre 2023 13:05

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.