martedì, 19 giugno, 2018
Sei qui: Home / BALLERINI-COREOGRAFI / K - L / Julie Kent

Julie Kent

Julie Kent e Marcelo Gomes in "Oneghin" Julie Kent e Marcelo Gomes in "Oneghin"

Inizia la sua formazione nella danza studiando con Hortensia Fonseca all’Accademia del Maryland Youth Ballet. Ha frequentato la seconda sessione estiva dell’American Ballet Theatre e la Scuola dell’American Ballet prima di unirsi all’omonima compagnia come stagista nel 1985.

Julie Kent

Nello stesso anno ha vinto il primo posto alle finali regionali del National Society of Arts and Letters al Kennedy Center. In seguito entra a far parte come ballerina di fila dell’American Ballet Theatre. Nel 1987 ha interpretato il film Dancers di Herbert Ross. Nel 1990 è diventata Solista dell’ABT e tre anni dopo è passata al rango di Prima ballerina.

Julie Kent

Julie Kent in Giulietta foto di Roy Round

I suoi ruoli nella compagnia americana includono la Ragazza in L’Après-midi d’un Faune, la protagonista di Anastasia, Tersicore e Calliope in Apollo di George Balanchine, Nikiya in La bayadère, il Terzo movimento in Bruch Violin Concerto n°1, il ruolo protagonista in Cenerentola, Medora in Il Corsaro, la Signora con Lui in Dim Lustre, Kitri e la Regina delle Driadi in Don Chisciotte, Titania in The Dream (Frederick Ashton), La morte del cigno (Michael Fokin), Anne in VIII di Christopher Wheeldon, la Seconda ragazza in Fancy Free di Jerome Robbins, il Venditore di guanti in Gaîté parisienne, Giselle nel balletto omonimo, Caroline in Jardin aux Lilas di Antony Tudor, Manon in L’histoire du Manon di Kenneth MacMillan, Hamma Glawari in La Vedova allegra, la Fata degli zuccheri in Lo schiaccianoci, Tatiana in Onegin di John Cranko, Desdemona in Othello, il passo a due Other Dances di Jerome Robbins, il passo a due in Les Patineurs di Frederick Ashton, Hagar in Pillar of Fire di Antony Tudor, la Sirena in Il Figliuol Prodigo di G.Balanchine, la Figlia del proprietario del ranch in Rodeo (di Agnes de Mille), Giulietta in Romeo e Giulietta di Kenneth MacMillan, un Amante in Sin and Tonic, Aurora, la Fata dei lillà e la Principessa Florina in La Bella addormentata, la Sylphide nel balletto omonimo, Odette/Odile in Il lago dei cigni, Sylvia nell’omonimo balletto, il secondo movimento di Symphony in C di G.Balanchine, Notturno e Preludio in Les Sylphides di Fokin, Caterina in Il giro di vite, Caikovskij Pas de deux di G.Balanchine, la Donna in Weren’t We Fools? E i ruoli principali in Ballet Imperial (G.Balanchine), Dark Elegies (G.Balanchine), Drink To Me Only Thine Eyes, Gong (Mark Morris) Kaleidoscope, The Leaves are Fading (Antony Tudor), Meadow, Mozartiana, Sinfonietta, Smile with my heart, Spring and Fall, Stepping Stones (Jiri Kylian) Symphonie Concertante e Theme and Variations (G.Balanchine)

Ha inoltre danzato in Artemis, Dorian, HereAfter, Americans We, Baroque Game, The Brahams/Haydn Variations, Clear, Concerto N°1 per Piano e Orchestra, Cruel World, Getting Closed, Known by Heart, Rigaudon, States af Grace, Within You Without You, A Tribute to George Harrison e Without Words.

Nel 2000 è stata interprete del film Center Stage per la regia di Nicholas Hytner e con la coreografia originale di Susan Stroman.

Nel 1993, a Toronto, ha vinto il premio “Erik Bruhn”; nel 2000 ha vinto il premio “Benois de la Danse”, tenutosi a Stoccarda, prima ballerina americana ad essersi aggiudicata tale riconoscimento.

Nel giugno del 2012 le è assegnato, dall'Università della Carolina del Sud, l'Honorary Doctorate of Performing Arts.

Ultima modifica il Lunedì, 16 Settembre 2013 08:04
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: « Myrna Kamara Akram Khan »

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.