martedì, 16 ottobre, 2018
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / C - D / Guy Cassiers

Guy Cassiers

Guy Cassiers Guy Cassiers

Guy Cassiers è nato nel è 1960 ha studiato inizialmente arti grafiche. Una tale formazione nel campo del arti visive si è poi rivelata fondamentale nel suo sviluppo come uomo di teatro. Per cinque anni ha diretto il teatro per ragazzi Oud Huis Stekelbees a Ghent (più tardi Victoria, poi rinominato CAMPO).

Successivamente è stato per otto anni il direttore artistico del teatro ro di Rotterdam, prima di diventare il direttore artistico di Toneelhuis nel 2006. Nel corso degli anni Guy Cassiers ha sviluppato un linguaggio teatrale molto personale, all'interno del quale la tecnologia ha l'effetto piuttosto sorprendente di rendere le emozioni più profonde. Ha saputo combinare la fascinazione della tecnologia con una passione per la letteratura. Tra i momenti più alti si annoverano Bezonken rood (Rosso Decantato, 2004), tratto dal romanzo di Jeroen Brouwers ed il ciclo in quattro parti Proust (2002-2004). Dopo l'Onegin (basato sul romanzo di Pushkin, e che segna il debutto del regista al Toneelhuis), nella stagione 2006-2007 Cassiers ha cominciato a lavorare alla prima parte, Mefisto for ever, del suo Triptiek van de macht (Trittico del Potere), che descrive le complesse relazioni tra arte, politica e potere. Le parti due e tre, Wolfskers e Atropa. Avenging Peace, sono state presentate nella stagione 2007-2008. Il suo ultimo progetto è De rechter en de beul (il Giudice e il Boia), uno spettacolo sul delicato tema dell'eutanasia. Guy Cassiers sta attualmente lavorando con il compositore Kris Defoort su una nuova opera, House of the Sleeping Beauties, tratta dal romanzo di Yasunari Kawabata, che sarà pronta nel maggio del 2009. Nel settembre del 2009 Guy Cassiers presenterà Under the Volcano (1947) di Malcolm Lowry. Nel periodo 2010-2013 preparerà la messa in scena dell'opera di Wagner Der Ring des Nibelungen e quella del romanzo di Musil, Der Mann ohne Eigenschaften (l'uomo senza qualità).

Dalle sue quattro produzioni del Proust, Cassiers ha preferito lavorare su "cicli" di produzioni. Il ciclo gli dà la possibilità di esplorare una tematica con maggiore profondità, per creare più coerenza e comunicare più intensamente con il pubblico. Nell'uomo senza qualità e nell'opera di Wagner, Guy Cassiers continua la sua esplorazione delle relazioni tra individui, politica e potere. Sta anche progettando un dramma dal titolo Gilles & Jeanne, sul serial killer del XV secolo Gilles de Rais e la martire di Giovanna d'Arco. È stato insignito di riconoscimenti nazionali e internazionali per il suo lavoro innovativo ed ha ricevuto numerosi premi.

Ultima modifica il Sabato, 22 Giugno 2013 14:02
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.