domenica, 26 gennaio, 2020
Sei qui: Home / TOSCANA / Firenze / TEATRO DI RIFREDI DI FIRENZE LA STAGIONE 2019-20

TEATRO DI RIFREDI DI FIRENZE LA STAGIONE 2019-20 In evidenza

TEATRO DI RIFREDI DI FIRENZE LA STAGIONE 2019-20

PROGRAMMA GENNAIO-FEBBRAIO 2020

In BALLANTINI & PETROLINI (16>19 gennaio), Dario Ballantini ci ripropone un cavallo di battaglia del suo repertorio giovanile: il grande Ettore Petrolini. Con la consueta maniacale ostinazione per il totale camuffamento, l’artista livornese riesce a far rivivere, in una versione più aderente possibile all’originale, sette personaggi creati dal grande comico romano: Gigi Il Bullo, Salamini, la Sonnambula, Amleto, Nerone, Fortunello e Gastone, si ripresentano in scena nel nuovo millennio. Produzione Licinio Productions.

 RIF 0119B

Firenze, luogo della sciacquatura in Arno manzoniana ma anche goldoniana, questo il luogo in cui agiscono le figure di una apparentemente spensierata commedia amorosa in cui però il non detto, il non desiderato, il non voluto diventano parole schiette, desideri e voglie. Questa LA LOCANDIERA (23>25 gennaio) di Carlo Goldoni per la regia di Andrea Chiodi. Tutto si svolge intorno a un grande tavolo, tavolo da gioco e tavolo da pranzo, dove è molto chiaro cosa avviene sopra, meno chiaro invece cosa avviene sotto. Ne sono interpreti (in ordine alfabetico) Caterina Carpio, Caterina Filograno, Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Fabio Marchisio. Produzione Proxima Res. 

RIF 02 19BLa locandiera

Un cast numeroso per il nuovo spettacolo di Alessandro Riccio CAMERINI (28 gennaio>2 febbraio) dove l’artista fiorentino raccoglie molte delle esperienze di vita teatrale e non, per ridere e prendere (ma soprattutto prendersi) in giro, e per raccontare la meravigliosa fragilità dietro la maschera perfetta del teatro. Interpreti Miriam Bardini, Maravillas Barroso, Celeste Bueno, Sabina Cesaroni, Piera Dabizzi, Daniela D'Argenio Donati, Daniele Favilli, Amerigo Fontani, Ian Gualdani, Vieri Raddi, Duccio Raffaelli, Alessandro Riccio, Vania Rotondi, Maria Paola Sacchetti, Teresa Scaletti. Produzione Tedavi ‘98. 

RIF 03 19 Camerini

Dopo il grande successo di questa estate al Globe (di Roma) tornano sul palco che li ha visti debuttare la “Shakespeare Bignami Company” ovvero Roberto Andrioli, Fabrizio Checcacci, Lorenzo Degl’Innocenti impegnati in una sfida teatrale incredibile: ridurre tutta l’opera del bardo in 90 minuti e “Amleto” in 43 secondi. LE OPERE COMPLETE DI WILLIAM SHAKESPEARE IN 90 MINUTI (6>8 febbraio) è uno spettacolo spiritoso e ovviamente veloce, raccomandato per chi ama, ma soprattutto per chi odia Shakespeare. Produzione La Macchina del Suono / Khora Teatro.

RIF 04 19b

Ancora un testo del francese Rémi De Vos per Angelo Savelli che, dopo il caustico “Alpenstock”, ha tradotto e curato la regia dello spiazzante TRE ROTTURE (11>15 febbraio). Tre rotture, tre coppie tutte interpretate da Monica Bauco e Riccardo Naldini, tre quadri, uno di René Magritte, uno di Francis Bacon, uno di Piet Mondrian. Il classico triangolo da pochade borghese - lui, lei e l'altro - ma declinato qui in maniera paradossale e grottesca  tipica delle scrittura di De Vos. Produzione Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi.

RIF 05 19b

Una ripresa di grande successo LA SCORTECATA (20>22 febbraio) una favola allo stesso tempo antica e moderna che la drammaturga e regista palermitana Emma Dante ha adattato da una celebre novella della raccolta “Lo cunto de li cunti” di Giovambattista Basile. Teatro d’attore allo stato puro, una fantastica prova per Salvatore D’Onofrio e Carmine Maringola che mettono in gioco tutta la loro prorompente fisicità per dare vita a un racconto da sogno. Produzione Festival di Spoleto 60, Teatro Biondo di Palermo in collaborazione con Atto Unico / Compagnia Sud Costa Occidentale.

RIF 06 19b

Un normalissimo uomo in pigiama affronta la sua sindrome da abbandono, la paura del futuro, il demonio, gli alieni, uno gnomo gigante al fianco del suo fanciullo interiore. Luca Avagliano è… pazzo, disperatamente comico, incredibile da ascoltare e vedere. Ha scritto uno spettacolo tutto suo NIENTE PANICO* *vaneggiamenti di un patafisico involontario (28>29 febbraio) in cui mette in scena una quantità strabiliante di personaggi in un incontenibile flusso di INcoscienza, esilarante fino alle lacrime. Produzione Kanterstrasse Teatro.

RIF 07 19b

PER INFORMAZIONI
Teatro di Rifredi Via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze | 055-4220361
www.toscanateatro.it

Ultima modifica il Venerdì, 27 Dicembre 2019 18:52
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088