venerdì, 03 febbraio, 2023
Sei qui: Home / Sociale / Animali: Esseri viventi come noi

Animali: Esseri viventi come noi
redatto da Marco La Cascia
Classe:3BT, ITET " G. Garibaldi" di Marsala
Docente referente:prof.ssa Teresa Titone

Si sente molto spesso parlare di animali abbandonati di ospedali veterinari scadenti, maltrattamenti di animali, di abusi fatti dall' uomo per puro divertimento. Uomini che torturano, uccidono e sfigurano gli animali.

"Ogni impulso di uccidere gli animali senza giustificazione,ogni maltrattamento e ogni crudeltà verso di loro, vanno senz'altro condannati. Anche perché tale comportamento esercita una nefasta influenza sull'animo dell'uomo e tende a renderlo abbietto." Papa Pio XII
Gli animali sono esseri animati dotati di movimento, la parola animale ha la stessa radice di anima che vuol dire principio vitale. Apparteniamo allo stesso regno.
L'essere dotato di ragione non rendono l'uomo un essere superiore, soprattutto se utilizza la sua superiorità per infliggere del male ad altri esseri.
Prendersi cura di un animale è un impegno importante che bisogna prendere con grande responsabilità e sacrificio. La cura che ognuno di noi ha verso il proprio animale viene compensato dall'amore profuso in maniera illimitata e riconoscente del nostro animale domestico.
Spesso capita che si adottano gli "animali" con molta superficialità, non rendendoci conto che tenere un animale a casa non è un gioco, ma un impegno serio da mantenere costantemente .
Quando sono dei cuccioli piace molto averli in casa, perché sono simpatici,. Una volta cresciuti, però il sacrificio che richiedono diventa insostenibile e allora si decide di sbarazzarsene abbandonandoli lungo le strade o nelle campagne, causando loro la morte certa, perché i nostri amici non sono abituati a vivere in un ambienti naturale, sono cresciuti con noi ci riconoscono come capo branco e sono abituati a dipendere da noi.
Ultimamente, si stanno sempre più diffondendo sui social network, filmati molto agghiaccianti, che riguardano proprio il maltrattamento e l'uccisione di animali.
Nessuno prende provvedimenti per bloccare queste immagini che potrebbero causare un effetto domino di emulazione.
Ma questo non basta per esaurire i fenomeni di maltrattamento animale, anche la scienza gioca un ruolo non indifferente nell'usare gli animali per la sperimentazione.
Di certo, non è meno crudele, infatti gli animali utilizzati come cavie per esperimenti scientifici o per test su farmaci, sono circa tra i 10 e 100 milioni di animali durante l'anno. Infatti al riguardo molte associazioni animaliste sostengono che le sperimentazione sugli animali non sia scientificamente efficace e che si possa sostituire con altri metodi.
Albert Einstein si esprimeva contro la vivisezione e diceva che nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni.
Anche in Italia è diffuso questo fenomeno, ma viene contrastato con leggi molto severe.
Non dobbiamo, inoltre dimenticare, il fenomeno del bracconaggio, la caccia e l'inquinamento, questi fattori incidono notevolmente sulla sopravvivenza di molte specie animali.
Alcuni studi dimostrano che quasi due terzi degli animali selvatici potrebbero estinguersi entro il 2020.
Inoltre con la nostra dieta alimentare, secondo quanto stimato dalle associazioni ambientaliste, vengono uccisi ogni anno 150 miliardi di animali. Bisognerebbe rivalutare la nostra dieta alimentare senza estremismi, senza incitamento a diventare vegetariani o vegani, ma con un consumo di carne più moderato. Inoltre dovremmo evitare di consumare prodotti testati sugli animali, e vietare l'uso di pellicce o scarpe in pelle, ogni qualvolta vediamo una pelliccia o un capo fatto di pelle di animale dobbiamo ricordare che per indossare quel capo un animale ha sofferto maledettamente per appagare i nostri desideri.
Aiutami i nostri amici animali a sopravvivere e poter avere una vita dignitosamente animale.

Ultima modifica il Venerdì, 16 Dicembre 2016 09:09
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.