domenica, 22 settembre, 2019
Sei qui: Home / Recensioni / Recensione del film "I cento passi"

Recensione del film "I cento passi"
Redatta da: Giorgio Lungaro- Emanuele Crimi - Pietro Parrinello
Classe IV C SIA-
ITET "G. Garibaldi" Marsala
Docente referente: Maria Rita Bellafiore

"I cento passi" è un film del 2000, di genere drammatico, diretto da Marco Tullio Giordana e dedicato alla vita e all'omicidio di Peppino Impastato, impegnato nella lotta contro la mafia nel suo paese, Cinisi, in terra siciliana.

La pellicola ci permette di ricordare la storia di un giovane coraggioso, che, pur avendo il padre mafioso, ha lottato contro l'omertà del padre e dei suoi concittadini e non si è fatto influenzare, andando contro la mafia.
È proprio da bambino, quando vede la morte violenta dello zio Don Cesare Manzella, saltato in aria con la propria auto, che sceglie ed idealizza la lotta contro la mafia.
Il giovane Peppino Impastato, grazie anche all'aiuto del fratello Giovanni, va contro la mafia, ai fini della costruzione di una società migliore basata sul bene comune. Denuncia la condotta e gli atti del boss Gaetano Badalamenti detto "don Tano",che viveva a cento passi dall'abitazione di Peppino: da qui il titolo del film.
Successivamente, il giovane scrive alcuni articoli sul giornale locale tra cui uno intitolato " la mafia è una montagna di merda".
A circa 30 anni decide di aprire una radio, radio Aut, in cui attacca e prende in giro la mafia e denuncia le sue azioni criminali.
Quando si candida alle elezioni comunali, viene ucciso durante la campagna elettorale nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978.
La polizia non approfondisce le ricerche sul caso, che viene archiviato come suicidio.
I fatti si svolgono intorno all'aeroporto, nella piazza del paese e in altri luoghi di Cinisi.
Tra gli attori abbiamo: Lorenzo Randazzo, che interpreta il ruolo di Peppino Impastato da bambino; Lo Cascio, che interpreta il ruolo di Peppino Impastato da adulto; Sperandeo, che interpreta il ruolo di Gaetano Badalamenti, e gli altri Lucia Sardo, Paolo Briguglia, Andrea Tidona, Ninni Bruschetta interpretano il ruolo dei componenti della famiglia e di alcuni mafiosi.
Di questo film fa parte una canzone, colonna sonora del film, intitolata "I cento passi", che ha avuto un grande successo.

Ultima modifica il Martedì, 23 Gennaio 2018 08:56
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.