mercoledì, 08 febbraio, 2023
Sei qui: Home / Cultura / Tour Sicilia: Un susseguirsi di esperienze ed emozioni uniche

Tour Sicilia: Un susseguirsi di esperienze ed emozioni uniche
redatto da Simona Gargano
Classe 5 A Turismo
Istituto Tecnico Economico & Turismo" G. Garibaldi" Marsala
Docente referente del progetto: Teresa Titone

Il turismo è un settore in grande espansione in tutto il mondo, uno dei fattori propulsivi della crescita e della globalizzazione.

Negli ultimi trent'anni la spesa media annua per i viaggi internazionali nel mondo è aumentata del 7,7% medio annuo mentre il flusso dei passeggeri attualmente attorno ai 900 milioni all'anno dovrebbe arrivare a 1,6 miliardi nel 2020. A questo grande sviluppo danno un apporto determinante l'abbassamento dei costi di trasporto, la maggiore facilità di accesso ai Paesi del mondo, la grande diffusione di informazioni su destinazioni, servizi e prezzi, cui Internet ha contribuito in maniera decisiva. Scoprire un territorio attraverso esperienze autentiche, a contatto con gli abitanti, fra antichi borghi, itinerari poco battuti ma di grande fascino fra arte, cultura, paesaggi, enogastronomia, è uno stile di vita a cui non si può rinunciare. Le mete da visitare sono varie ma le isole rimangono la meta preferita soprattutto dagli stranieri. Tutti sono pazzi per il mare, il sole, il clima piacevole, il divertimento, il relax, ma anche per i patrimoni artistici, storici e culturali. Storia, arte, cultura e natura si intersecano in una trama fantastica in grado di catturare il cuore di ogni spirito libero, di tutte le anime viaggiatrici appassionate di perle incredibili della nostra terra che lasciano senza fiato. Tra le isole, ragione dotata di potenzialità infinite, il cuore pulsante del Mediterraneo, da considerarsi un mini-continente, terra di grande ospitalità è la Sicilia. Terra favolosa con località turistiche fantastiche, stabilire una classifica sulle meraviglie siciliane è alquanto difficile, un'impresa impossibile, non rimane allora che avventurarsi alla scoperta della terra dei mille volti perché la Sicilia è bella tutta. La Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo, in passato era chiamata Trinacria che significa "isola a forma di tridente", "isola dai tre promontori", identificati in Capo Peloro a nord-est (Messina), Capo Boeo o Lilibeo a ovest (Marsala), Capo Passero o Capo Spartivento a sud-est. Diverse culture hanno contribuito a dare a questa isola il suo fascino unico e speciale, Greci, Romani, Saraceni e Normanni hanno lasciato un ricco patrimonio culturale di teatri, templi, ponti, chiese, torri e palazzi. Una terra di contrasti dove si può sciare sulle pendici del vulcano Etna, vulcano attivo più alto dell'Europa, ammirare le sue bacche fumanti, visitare il parco che offre percorsi guidati, attività sportive ed escursioni. Taormina merita un plauso per la sua ricchezza archeologica, è considerata il bel salotto della Sicilia, la località della dolce vita, del jet set internazionale, che costantemente detta moda e scandalizza. A 200 metri sul livello del mare, il suo particolare paesaggio e i suoi tanti monumenti, il teatro Antico, il Duomo, il Palazzo Corvaja, le Numachie, l'Odeon ed il Castello di Monte Tauro attirano turisti in qualunque periodo. Si aggiungono anche le fantastiche spiagge e calette del territorio, dalla graziosa Mazzarò, sotto il paese, fino alla Baia delle Sirene, luoghi naturali che donano valore aggiunto a questa località. Selinunte, Segesta ed Agrigento sono tre località poco distanti l'una dall'altra e sono accomunate da un grandissimo valore archeologico. L'antica Segesta, il Parco di Selinunte e la Valle dei Templi agrigentina, sono le importanti testimonianze dalla civiltà ellenica in Sicilia Occidentale. Quando si pensa alle bellezze siciliane non si può fare a meno di considerare il suo mare. Tra tutte le spiagge fantastiche disseminate lungo la costa occidentale, una in particolare emerge, la spiaggia di San Vito lo Capo, sembra un gioiellino dei Caraibi, acqua cristallina, sabbia chiara e sottilissima, nelle sue vicinanze la Riserva dello Zingaro e Scopello: mare incontaminato e paradisiaco. Un mare così bello lo troverete anche a Favignana, isola dell'arcipelago delle Egadi, raggiungibile con un aliscafo da Trapani e Marsala, quest'ultima città famosa in tutto mondo per il suo vino. Per rimanere folgorati dalla bellezza del paesaggio bisogna prestare attenzione alla maestosa ed imponente Scala dei Turchi, Agrigento, che si erge a picco sul mare, roccia biancastra lucente che regala emozioni indimenticabili a turisti e visitatori. Catania, Ragusa, Caltagirone, Noto, Modica, Militello, Scicli e Palazzolo sono patrimonio Unesco per la loro arte barocca. L'isola di Lampedusa è certamente tra le mete da non perdere soprattutto per gli amanti del mare. Qui si trova la più bella spiaggia del mondo: la spiaggia dei Conigli, insignita del prestigioso riconoscimento della Community di Trip Advisor. Siracusa racchiude un gran numero di attrattive, l'Anfiteatro Greco, l'Orecchio di Dionisio, la Cattedrale Barocca ed il Castello Moniace nell'isola di Ortigia, centro storico cittadino, sono rarità uniche che accrescono il patrimonio-artistico italiano. Capoluogo di regione, Palermo, la città più importante dell'isola. Dal punto di vista artistico e storico è un punto di riferimento, ma dal punto di vista culturale batte tutte le altre città. La Cattedrale, i Quattro Conti, la Chiesa della Martorana, la Cappella Palatina, il Palazzo dei Normanni, la Zisa, il Palazzo Chiaromonte, Steri o ancora i vicini centri balneari di Mondello, Cinisi e Cefalù: questi monumenti e luoghi spettacolari rappresentano quanto di meglio offre la meravigliosa terra sicula. Per chi volesse approfittare della presenza sull'isola per partecipare a eventi di respiro internazionale, ci sono rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa, a maggio e giugno, le stagioni liriche nel Teatro Massimo di Palermo e Teatro Massimo Bellini di Catania, il Festival di Taormina con i grandi appuntamenti di cinema, teatro e musica. E ancora appuntamenti con la tradizione alla Sagra del mandorlo in fiore ad Agrigento e il Cous-Cous festival di San Vito lo Capo, il Crocevia dei sapori del Mediterraneo a fine Settembre e nel mese di Ottobre la settimana di musica sacra a Monreale. Per chi ama la cultura c'è anche la strada degli scrittori: 30 chilometri che ripercorrono i luoghi che hanno ispirato grandi scrittori come Pirandello, Sciascia, Camilleri e Tomasi di Lampedusa. A proposito di sapori e Mediterraneo fra le Madonie, Alto Belice, area etnea, Siracusa, Ragusa, Catania, si possono conoscere i borghi marinari, la dieta mediterranea, l'olio siciliano, da non rinunciare all'arancino, al gelato, a granite con brioches, al latte di mandorla per dissetarsi, a cassate siciliane e a cannoli, alla saporita pasta con pomodori, acciughe, capperi e melanzane. La Sicilia una realtà da vivere e non da sognare! La mia terra!

Ultima modifica il Sabato, 14 Gennaio 2017 06:18
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.