sabato, 07 dicembre, 2019
Sei qui: Home / S / SCANDALO - regia Franco Però

SCANDALO - regia Franco Però

Stefania Rocca in "Scandalo" - regia Franco Però Stefania Rocca in "Scandalo" - regia Franco Però

di Arthur Schnitzler
Regia: Franco Però
Scene: Antonio Fiorentino. Costumi: Andrea Viotti
Interpreti: Stefania Rocca, Franco Castellano, Filippo Borghi, Adriano Braidotti, Federica de Benedittis, Ester Galazzi, Andrea Germani, Lara Komar, Riccardo Maranzana, Astrid Meloni
Produzione: Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Artisti Riuniti srl, Mittelfest 2015
Genova, Teatro della Corte, dall'8 al 13 marzo 2016

www.Sipario.it, 10 marzo 2016

Teso a smascherare l'ipocrisia della società borghese e la paura del diverso da sé, Scandalo è un testo interessante e lineare nel suo svolgimento. Da un cast di attori capitanati da Stefania Rocca e Franco Castellano ci si poteva però aspettare di più. Oltre ai due attori principali e una Lara Komar brava e ispirata, in particolare nelle battute finali del testo, l'insieme dei personaggi stenta a creare il giusto amalgama in grado di avvincere il pubblico e trattare in maniera diretta una tematica apprezzabile. La Rocca, una misurata ma sensuale Emma Winter, è il perno della rappresentazione e gran parte di questa sembra ritagliata dalla regia sul suo personaggio. È lei a smascherare l'ipocrisia della società. Diventa così lei stessa voce di questo ambiguo turbamento. Lo spettacolo procede con ritmi alterni e i dialoghi più compassati vengono non di rado inframmezzati dalle battute surreali del capofamiglia Adolf Losatti. Ne risulta una vena surreale e una comicità estemporanea fine a sé stessa che ha l'effetto di confondere i dialoghi invece che alleggerirli. L'irrazionalità del sentimento di repulsa nei confronti dell'altro da sé, che costituisce un tema attuale, avrebbe meritato uno svolgimento dello spettacolo più delineato nei ruoli e con una maggiore coerenza nei dialoghi. Costumi e scenografia mirano all'essenziale e non presentano elementi capaci di aggiungere ulteriori dettagli allo sfondo borghese in cui i personaggi si muovono.

Gabriele Benelli

Ultima modifica il Giovedì, 07 Aprile 2016 21:43

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.