mercoledì, 05 ottobre, 2022
Sei qui: Home / S / SOVRIMPRESSIONI - un progetto di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini

SOVRIMPRESSIONI - un progetto di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini

"Sovrimpressioni", un progetto di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini. Foto Greta de Lazzaris "Sovrimpressioni", un progetto di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini. Foto Greta de Lazzaris

un progetto di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
e con Cecilia Bertozzi e Chiara Boitani
assistente alla regia Chiara Boitani
disegno luci Giulia Pastore
costumi Metella Raboni

Parigi, Ménagerie de Verre dal 13 al 17 settembre 2022

www.Sipario.it, 16 settembre 2022

“Ti ricordi…?…”

Un lungo tavolo al centro della scena. Uno specchio al centro del tavolo come a dividere i campi, quasi fosse una rete. Due sedie impilate ad ogni sponda e due giovani truccatrici che sistemano i loro strumenti di lavoro. Il pubblico attorno. Entra Antonio Tagliarini, si spoglia della sua quotidianità e si prepara alla transizione. Poi arriva Daria Deflorian. E rompe il silenzio:

“Ti ricordi…?… Iniziare una frase con “ Ti ricordi” fa sentire subito vecchi” afferma.

e da questo momento è il ricordo che diventa presente. Aneddoti e lampi del pensiero. Daria e Antonio siedono uno di fronte all’altro e parlano senza veramente rispondersi perché sebbene noi li vediamo guardarsi, loro in realtà si parlano separati dallo specchio, quella sottile membrana che restituisce la loro immagine e li separa. Ricordano storie del loro percorso insieme, come hanno iniziato, come si sono sentiti a volte in scena, e poi si alzano e si uniscono ad una breve giro attorno al tavolo, in senso antiorario, in cui ripassano le battute e si confondono tra verità e narrazione per poi ritornare alla loro postazione scambiati..e in cambiamento .. lento e inesorabile. Un invecchiamento posticcio perpetuato dalle giovani truccatrici ma che rispecchia il loro sentirsi “semi vecchi”, in attesa. Quell’attesa che rievoca Daria nella commovente descrizione di uno scatto di Greta Garbo al Plaza, colta seduta sul divano in una posizione che sembra di preghiera… come ad implorare il tempo, lo spazio perché accada ancora qualcosa nella sua vita.
“Il tempo si determina e ci determina” e mentre Antonio e Daria invecchiano, lentamente vestono i panni dei personaggi di Ginger e Fred, film di Fellini del 1986 in cui Pippo e Amelia (Mastroianni e Masina) conosciuti per la loro imitazione della famosa coppia Ginger Rogers e Fred Astaire si rincontrano dopo anni per esibirsi ancora una volta sul piccolo schermo.
“Ho il pensiero a stella” dice Daria: quell’attitudine del pensiero a farsi trasportare da una tangente (un aneddoto, un ricordo, un’assonanza, un’analogia), per poi tornare al fuoco del discorso, e ricominciare daccapo e che in questa messa in scena crea il ritmo del racconto. Fino alla completa trasformazione. I confini si confondono: Ginger e Fred o Pippo e Amelia in Ginger e Fred o forse semplicemente Daria e Antonio.
Lo specchio viene rimosso, Daria e Antonio si guardano, si riconoscono nei personaggi che interpretano per poi separarsi e vivere la loro “ fine” : lei con un bicchiere di whisky in mano mentre si spegne sul divano e lui che balla in smoking come se ogni passo fosse un fotogramma, lo scatto fotografico che rimarrà nella memoria.
Sovraimpressioni è una performance intimista legata a due altre opere “Avremo ancora l’occasione di ballare insieme“ (Festival D’Automne 2021) e il documentario realizzato con Jacopo Quadri e presentato all’ultimo Festival di Venezia che con disarmante leggerezza indaga le profondità del senso, del cambiamento, dell’invecchiamento, e tocca e resta impresso, lascia un segno forte, un’espressione, un sorriso e la scia di una lacrima.

D.G.

Ultima modifica il Sabato, 17 Settembre 2022 10:51

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.