mercoledì, 27 gennaio, 2021
Sei qui: Home / H - I - J - K / HOME SUITE HOME – L’INSOSTENIBILE MAGREZZA DELL’ESSERE - di e con Fulvia Beatrice Romeo e Andrea Carlo Fardella

HOME SUITE HOME – L’INSOSTENIBILE MAGREZZA DELL’ESSERE - di e con Fulvia Beatrice Romeo e Andrea Carlo Fardella

Home Suite Home – l’insostenibile magrezza dell’essere Home Suite Home – l’insostenibile magrezza dell’essere di e con Fulvia Beatrice Romeo e Andrea Carlo Fardella

di e con Fulvia Beatrice Romeo e Andrea Carlo Fardella
Les Petits Filous
Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese, 11 gennaio 2014 prima nazionale

www.Sipario.it, 12 gennaio 2014

Il confine tra il vuoto ed il pieno è molto più labile di quanto si pensi. E la consistenza di uno spettacolo è più difficile da misurare rispetto a quella di tanti altri settori. Questo duo di borsaioli (è la traduzione italiana di filou), che comprende una coppia di giovani interpreti di formazione sfaccettata e poliedrica, ha realizzato una pièce fisica e gestuale, figurativa e quasi fumettistica, su una storia d'amore tra due individui problematici: lei psicolabile, lui timido impenitente. Personaggi insicuri, di cui non si tratteggiano i confini, estrapolati da una vita si suppone modesta, che finalmente incontrano un qualcuno, altro da sé e mettono fine almeno alla solitudine. Le scene sono poco parlate e parecchio agite o statuarie, con successione di quadri illuminati e rabbuiati che descrivono soprattutto il primo imbarazzante the insieme; poi, in una gradevole scenografia ikea di alberelli di carta, che sono alternativamente invalicabile confine o conturbante boschetto in cui smarrirsi, Luigi e Luisa, i due testardi protagonisti, si affrontano e si intrecciano in una danza di neve e di amore, liberatoria e ridente, con tanto di placido angelo custode. Niente di quello che accade però riesce a sorprendere, la danza non è abbastanza sinuosa, la parola non è a sufficienza fluida, la scena mimata sulla canzone arrabbiata non intacca, come tutto il resto, i canali emotivi. Les Petits Filous non hanno ancora trovato i loro strumenti espressivi ed è certo che l'accorpamento di stili non giova alla profondità; ci sarà tempo per deviare e correggere, insufflandola di senso, una ricerca artistica per ora non ben indirizzata.

Maura Sesia

Ultima modifica il Domenica, 12 Gennaio 2014 17:12

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.