mercoledì, 22 maggio, 2024
Sei qui: Home / H - I - J - K / I RACCONTI DELLE CITTÀ INVISIBILI - regia Massimiliano Grazioli

I RACCONTI DELLE CITTÀ INVISIBILI - regia Massimiliano Grazioli

“I racconti delle città invisibili”, regia Massimiliano Grazioli “I racconti delle città invisibili”, regia Massimiliano Grazioli

con: Alberto Branca, Massimiliano Grazioli, Alessandro Davo
testo e regia: Massimiliano Grazioli
produzione: Controsenso
Visto a Parma, al Teatro al Parco, stagione Briciole Solares, 10 marzo 2024

www.Sipario.it, 3 aprile 2024

Sulle tracce di Marco Polo con Italo Calvino mescolando diverse forme di comicità

Un carretto pieno di tante cose, trasformabile, dalle diverse sorprese, tre attori/ viaggiatori che pasticciano storie, tra Calvino e Marco Polo, mappe e lunghi percorsi attraversando deserti e paesi, litigando, scherzando, facendosi dispetti, con la consapevolezza di essere comunque a teatro e bisogna quindi sapersi trasformare, diventare altro, nuovi personaggi, conquistare il pubblico, trovare il modo di arrivare a un finale, diverse le battute di metateatro, di gioco interno, chiamando a tratti come testimoni o complici gli spettatori.  
Vestono disordinatamente all’orientale  Alberto Branca, Alessandro Davo e Massimiliano Grazioli (che firma drammaturgia e regia), interpreti buffi, improbabili, dalla comicità varia, tra citazioni, richiami letterari, riti interni e battute comiche. Soliman, Lothar e Baduc, questi i nomi, sembra si trovino lungo una strada dove attirare gente: perché loro, dopo aver viaggiato a lungo e aver accumulato esperienze e visioni (diverse proprio da Calvino) pensano di potersi guadagnare da vivere (almeno per mangiare: ritorna spesso la fame), diventando narratori ambulanti. Ci sarebbe qualcuno disposto a pagare per il piacere dell’ascolto?! 
“Arriviamo da molto lontano”: certamente c’è stato un tempo in cui la vista di cose straordinarie giungeva, attraverso l’immaginazione, dalle parole di chi era  partito tempo prima, era stato in altri paesi e aveva quindi cose incredibili da svelare, uomini, animali, eventi inattesi, meravigliosi, sorprendenti. Anche città? Certo! E “Racconti delle città invisibili” è il titolo di questo spettacolo visto al Teatro al Parco una domenica pomeriggio, inserito nella programmazione della stagione Briciole/ Solares. 
“Siamo viandanti e cantastorie”. Si contraddicono, cercano ricordi, si travestono - e c’è chi, sentendo parlare di filo del racconto comincia a srotolare un gomitolo di lana rossa. Si ride anche delle parole che si inseguono per diverse vie. “Neghittoso? Ermetico, metafisico, analgesico?”. La cerimonia della sacra reliquia: sì, sì, è un manoscritto proprio di Marco Polo! “Solo con gli occhi del cuore si potrà rompere il sigillo”: questa la profezia. Versi in rima: una via per arrivare al tesoro. La città di Isadora: lì i palazzi hanno scale a chiocciola incrostate di chiocciole marine. Baduc ha un sogno nel cassetto, così dichiara: la musica! Anche lui potrebbe raccontare una storia? Certo: prende il via un cunto, quasi del tutto incomprensibile, ma con un bel ritmo. Ersilia è un insieme intricato di fili, ricostruita più volte in posti diversi. Lothar ha difficoltà con le metafore che prende ogni volta alla lettera, come per “acqua in bocca” o “butta un occhio”. E se provassero con una storia d’amore? S’immaginano nuove avventure: trovando magari un’isola sconosciuta? - che però, in quanto tale, non si trova sulla carta geografica. “I racconti delle città invisibili” - produzione Controsenso - intreccia diversi tipi di comicità, anche fantastica, surreale.

Valeria Ottolenghi

Ultima modifica il Mercoledì, 10 Aprile 2024 17:39

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.