domenica, 15 settembre, 2019
Sei qui: Home / H - I - J - K / IN NOME DEL PADRE - di e con Mario Perrotta

IN NOME DEL PADRE - di e con Mario Perrotta

"In nome del padre", di e con Mario Perrotta "In nome del padre", di e con Mario Perrotta

di Mario Perrotta
Regia: Mario Perrotta
Consulenza alla drammaturgia: Massimo Recalcati
Collaborazione alla regia: Paola Roscioli
Aiuto regia: Donatella Allegro
Costumi: Sabrina Beretta
Interprete: Mario Perrotta
Musiche: Beppe Bonomo e Mario Perrotta
Produzione: Teatro Stabile d Bolzano
Genova, Teatro Duse dal 27 al 31 marzo 2019

www.Sipario.it, 7 aprile 2019

Mario Perrotta, uno dei più affermati esponenti del teatro di narrazione, porta sulla scena In nome del padre, prima parte di una nuova trilogia che analizza le dinamiche, sempre nuove e imprevedibili, del rapporto padre – figlio. Ancora una volta l'attore leccese, coadiuvato nella drammaturgia dallo psicoanalista Massimo Recalcati, concentra il proprio sguardo sulle figure eterne e mutevoli che agiscono all'interno delle comunità familiari. In nome del padre è un testo complesso e stratificato, ma vince la sfida del palcoscenico grazie ad un monologo dove ogni personaggio, anche se impersonato da un unico attore, riesce ad emergere ben definito agli occhi del pubblico. La bravura e l'esperienza di Mario Perrotta, oltre al fatto che senta fortemente la pregnanza del testo, fanno in modo che lo spettacolo risulti emozionante e ricco di significati. Su un palco nudo, fatta eccezione per poche installazioni, Perrotta inscena diverse figure di padri, accomunati dalle loro paure e incapacità dai tratti ora grotteschi, ora rovinosi. Perrotta offre ritratti impietosi di uomini e padri impersonati dall'attore con il solo cambio di un elemento di vestiario e di accenti che si fondono in una geniale dissolvenza vocale. In questi cambi, anche fulminei, Perrotta ritrae figure di padri che a tratti virano verso caricature forzate e paradossali, ma funzionali al significato del testo e alla prospettiva di un figlio che deve fare da padre al proprio genitore. L'attore e coautore sul palco introduce con bravura elementi di comicità misurata, in grado di sdrammatizzare diversi momenti dello spettacolo. Il ritmo sempre incalzante di In nome del padre vede Perrotta dare alla rappresentazione una carica emotiva che non mostra mai cali. Nei serrati scambi di battute tra padre e figlio, le frasi di quest'ultimo fanno capire al pubblico le reazioni del padre. In questo spettacolo Perrotta si dimostra anche abile come chitarrista. Sue sono alcune dei brani musicali eseguiti dal vivo in scena. In nome del padre si dimostra uno spettacolo ambizioso ed elaborato anche se a tratti corre il rischio di risultare macchinoso. Coadiuvato da Massimo Recalcati, Perrotta è comunque capace di una scrittura equilibrata e di una recitazione convincente.

Gabriele Benelli

Ultima modifica il Lunedì, 08 Aprile 2019 07:17

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.