martedì, 29 settembre, 2020
Sei qui: Home / B / BANANE - regia Francesco Lagi

BANANE - regia Francesco Lagi

"Banane", regia Francesco Lagi. Foto Loris T. Zambelli "Banane", regia Francesco Lagi. Foto Loris T. Zambelli

scritto e diretto da Francesco Lagi
con Francesco Colella, Leonardo Maddalena, Aurora Peres e Mariano Pirrello
produzione Teatrodilina, Progetto Goldstein

Napoli, Piccolo Bellini dal 6 al 11 dicembre 2016

www.Sipario.it, 10 dicembre 2016

Il senso di frustrazione che attanaglia in una grande città i giovani emigrati dal sud Italia. Il riscatto di una ragazza della remota provincia, che scopre il gioco della seduzione, i piaceri del sesso e l'amore libero. L'insoddisfazione che può distruggere un rapporto di coppia, nato al solo scopo di eludere la solitudine. Il tutto frullato in un cocktail di (im)maturità, da sorseggiare mentre si scruta l'orizzonte alla ricerca di sé, del proprio posto nel mondo.
Banane è la storia di Palma, ragazza goffa e sprovveduta, che arriva in città per lavoro approfittando dell'ospitalità (all'inizio ben poco cortese) di un lontano cugino di nome Pino. Questi, spiantato e scorbutico, ha un amico, Elio, che ne condivide precarietà e penuria di sostanze economiche. Giù in Puglia Palma ha un fidanzato, Max, morbosamente legato alla cagnetta Pigna.
Ore vuote, birre, noia e ancora birre. Elio e Pino vivono una routine priva di senso e di scopo, ma sembrano esserci affezionati: mentre il primo è incuriosito (e da subito attratto) dalla nuova ospite, il secondo la respinge dandole chiaramente a intendere di non volerla tra i piedi. Così Palma, finito il lavoro, se ne torna in Puglia.
Passa un anno: il tempo giusto per prendere coscienza di un cambiamento (o della voglia di cambiare). Dall'arrivo della ragazza in città sia Elio che Pino non sono più gli stessi, così i due amici decidono di rompere gli indugi partendo in macchina e - senza dirselo apertamente - andando in cerca di lei.
Ma la rimpatriata ha un effetto devastante. I due ragazzi irrompono nella vita di Palma e soprattutto nella sua convivenza con Max, sempre più pesante e attaccato (in maniera patologica) alla cucciola Pigna. Elio e Pino ottengono ospitalità e all'inizio sembrano andare d'accordo col padrone di casa, ma alterano evidentemente un equilibrio e distruggono uno stato di calma apparente.
Palma decide di lasciare Max e scappare coi suoi amici: non ne può più di sentirsi fuori dal mondo nella provincia abbandonata, di un lavoro qualunque e di una relazione che non la rende felice. Lo grida al suo compagno, che però è troppo fragile per ammettere la verità a se stesso e rendersi consapevole. La diga, ormai, è saltata: Palma è in macchina insieme a Pino ed Elio. Di nuovo verso la città, ma il mare li richiama, li distoglie e li convince a una sosta. Si attua il gioco della seduzione: Palma si lascia andare con entrambi i giovani, prima di sparire dalle loro vite e prendere la sua strada. Sua e basta, nella piena indipendenza. Dopo di lei, anche Pino ed Elio (in verità, uno solo dei due) sentiranno il bisogno di dividersi cercando un posto. Il proprio posto.
Banane è una storia che parla di felicità e di chi, con spirito giovane e romantico, la cerca senza accorgersene. In scena soltanto alcune cassette da frutta, assemblate in ogni quadro dai protagonisti, in modo da costruire uno spazio. Da creare significato.

Giovanni Luca Montanino

Ultima modifica il Giovedì, 15 Dicembre 2016 18:46

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.