venerdì, 19 luglio, 2024
Sei qui: Home / P - Q / PRIMAVERA CHIGIANA - RICHARD DANIELPOUR

PRIMAVERA CHIGIANA - RICHARD DANIELPOUR

PRIMAVERA CHIGIANA - Palazzo Chigi Saracini, Salone dei concerti PRIMAVERA CHIGIANA - Palazzo Chigi Saracini, Salone dei concerti

PRIMAVERA CHIGIANA
RICHARD DANIELPOUR (New York 1956)
FOUR PORTRAITS (2022) per pianoforte
Cavatina Waltz (in the city of angels) Nocturne Aria
CANTI DELLA NATURA (2021) per soprano, violoncello e pianoforte
(Songs of nature)
testi dai Sonetti delle Quattro Stagioni attribuiti ad Antonio Vivaldi
Estate (Summer), Autunno (Autumn), Inverno (Winter)
(Cello soliloquy)
Cambi di stagione (Intermezzo)
Primavera (Spring)
Finale (Country dance)
Elena Perroni, soprano
Danilo Squitieri, violoncello
Stefano Greco, pianoforte
Siena, Palazzo Chigi Saracini, Salone dei concerti, 14 giugno 2024

www.Sipario.it, 27 giugno 2024

Non poteva esserci una sala da concerti più consona all’esecuzione dei Songs of nature di Richard Danielpour di quella dell’Accademia Chigiana, dove si diede circa un secolo fa la riscoperta di Antonio Vivaldi. Dunque il compositore statunitense, docente dei corsi nel Chigiana Global Academy Program, ha voluto in questa Primavera presentare qui la sua opera con degli esecutori straordinari, quali sono Stefano Greco, Danilo Squitieri, e la soprano Elena Perroni, già presente come interprete nei teatri di tre continenti, la giovane australiana, dotata di voce e tecnica folgorante, nonché della perfetta dizione necessaria per questa rivisitazione dei sonetti attribuiti al maestro veneziano. Perché se nelle sue Quattro stagioni la musica travolge e fa passare in secondo piano la descrizione accurata del succedersi delle stagioni come viene vissuta alle nostre latitudini, Danielpour ha voluto attraverso la sua composizione porre in essere una accurata rivisitazione di ogni dettaglio verbale descrittivo dei fenomeni naturali, e del loro effetto su uomo e natura. In pratica ce li ha fatti riscoprire, al di là delle banalità meteorologiche che vogliono i 40° come bel tempo, e la pioggia segno di  tempo brutto: Estate? Allegro non molto, Sotto dura Staggion dal Sole accesa, langue l’huom, langue il gregge, ed arde il Pino; Primavera? Allegro, Vengon’ coprendo l’aer di nero amanto e Lampi, e Tuoni ad annuntiarla eletti Indi tacendo questi, gl’Augelletti. Non per caso Danielpour è stato chiamato a musicare un’opera dal Nobel per la letteratura Toni Morrison.

Non sarà ancora per caso che lo stesso autore abbia voluto all’esecuzione pianistica Stefano Greco, ben conosciuto nelle istituzioni accademiche americane anche per la cura filologica che lo porta a rispettare appieno le intenzioni del compositore, che sono state definite come “magistralmente interiorizzate”: lo abbiamo potuto apprezzare anche nella prima parte del concerto, Four Portraits, affidata esclusivamente al suo pianoforte. Semplicemente stupenda poi l’interpretazione del Cello Soliloquy che è un momento altissimo posto a concludere le prime tre Stagioni, da parte del pluripremiato Danilo Squitieri. 

Una piacevole scoperta quindi per il pubblico italiano quella di un maestro americano, molto apprezzato e conosciuto oltreoceano, che si dice grato alla cultura del nostro paese, con la quale è in profonda e costruttiva intesa.

Annamaria Pellegrini 

Ultima modifica il Domenica, 30 Giugno 2024 21:26

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.