mercoledì, 22 maggio, 2024
Sei qui: Home / M / MEDIO SIGLO - VOLTERRA PROJECT TRIO

MEDIO SIGLO - VOLTERRA PROJECT TRIO

"Beatrice Di Tenda", regia Italo Nunziata. Foto Marcello Orselli "Beatrice Di Tenda", regia Italo Nunziata. Foto Marcello Orselli

MEDIO SIGLO
A tribute to the Art and Sound of José Romanillos
VOLTERRA PROJECT TRIO
Antigoni Goni, chitarra
Luca Isolani, chitarra
Maarten Vandenbemden, chitarra
Enrique Granados  Valses Poéticos (trascr. di M. Vandenbemden)
Maurice Ravel Ma mère l’Oye (trascr. di M. Vandenbemden)
Leonard Bernstein 5 Scenes from West Side Story (trascr. di M. Vandenbemden)
Luca Isolani, Note fuori campo Omaggio a Nino Rota 
Micat in Vertice, Stagione di Concerti 2023-24
Siena, Teatro dei Rozzi, 15 marzo 2024

www.Sipario.it, 25 marzo 2024

Già negli anni ’50 nell’Accademia Musicale Chigiana la chitarra era uno strumento protagonista nei corsi di specializzazione estiva, e ne fu docente per volontà del Chigi il leggendario Andrés Segovia, al quale seguì Alirio Dìaz. Dagli anni ’70 fino alla scorsa estate Oscar Ghiglia, allievo di Segovia, ne ereditò la prestigiosa cattedra. Il fato ha voluto che se ne celebrassero le esequie proprio il 15 di marzo, data della rara esibizione concertistica in Italia del Volterra Project Trio, che vede Antigoni Goni, sua allieva, in ensemble coi due giovani chitarristi, a loro volta suoi allievi, interpreti di un concerto che ha portato gli astanti nell’incanto lieve della chitarra spagnola. 

Scelta raffinata ed originalità caratterizzano anche il programma, pensato ed eseguito con una leggerezza che ha destato grande partecipazione nel pubblico, ed una spiegazione in più merita il titolo stesso che si è voluto dare al concerto. Chi è Romanillos? Un celebre liutaio, e la chitarra che creò in occasione delle proprie nozze d’oro qui ha risuonato con la sicura maestria di Antigoni Goni, un suono dalla dolcezza e sensualità unica capace di trasferirci d’incanto nella penisola iberica Ma nel programma è sicuramente presente il gusto accattivante dei giovani Vandenbemden e Isolani: infatti dopo la classica poesia dei Valses Poéticos di Granados, autore molto amato da Romanillos, è la volta della fiaba con Ma mère l’Oye di Ravel, e della folgorante trascrizione dei momenti più amati di West Side Story, musical icona di Bernstein. Infine, inaspettato e commovente, il mondo della musica per il cinema del nostro immenso Nino Rota, già docente chigiano, al quale è dedicata la creazione deliziosa di Luca Isolani.

Medio Siglo è anche il titolo che si è voluto dare al vinile inciso dal trio in Spagna, in onore del grande liutaio.

Annamaria Pellegrini

Ultima modifica il Martedì, 26 Marzo 2024 00:40

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.