martedì, 28 giugno, 2022
Sei qui: Home / L / LUCANIA CLASSICA FESTIVAL - pianista Lyudmil Angelov

LUCANIA CLASSICA FESTIVAL - pianista Lyudmil Angelov

Lyudmil Angelov Lyudmil Angelov

Lyudmil Angelov pianista
Chopin Quattro Ballate, Un Notturno e Sonata n.2
Auditorium Conservatorio Gesualdo da Venosa, Potenza 10 maggio 2022

www.Sipario.it, 13 maggio 2022

Se Rimbaud avesse conosciuto Chopin probabilmente avrebbe avuto modo di lasciare alla memoria qualche verso di forte presenza che potesse rimandare alla stupenda statura del compositore polacco. E’ sempre una esperienza intensa vivere un concerto con un programma interamente dedicato a Chopin. Se poi ad eseguire Quattro Ballate, un Notturno e la Sonata n. 2 c’è un pianista eccezionale come Ludmil Angelov dubbi non ve ne sono. Infatti la poetica d’estrema musicalità proposta dal pianista bulgaro è non solo convincente ma anche entusiasmante. Tutto il programma è stato un filo unico da ricondursi alla maestosità di Chopin, a quella profonda vena malinconica che attraversa gran parte delle sue opere. Non è un caso che lo strumento per cui Chopin ha composto è stato il pianoforte, proprio perché ricco di sfumature, armonici e possibilità espressive. E’ un viaggio nell’inconscio, quello di Chopin ma anche in quello di Angelov che si mette a nudo in una duttilità sapiente, estrema quasi di come rendere la logica compositiva dell’autore polacco un profondo mondo infero fatto di immagini e di ridondanze sonore. E’la forza dell’armonia, la ricerca di melodie spesso popolari che messe assieme diventano una consuetudine della bellezza. Si una consuetudine della bellezza, soprattutto quando l’interprete, in questo caso Angelov, non manca di profondità interpretativa, di creare un sound eccezionale, che ha radici certamente nella sua ideale scuola di provenienza ma che ricorda la leggiadria di Rubinstein e la sontuosità di Richter. Non è solo perizia tecnica (il quarto tempo della Sonata è fra le pagine più difficili da eseguire) ma è soprattutto umanità interpretativa, profondità della conoscenza e saggezza di uno studio continuo e continuativo. Incontrare Chopin è sempre un particolare momento della vita di un musicista. La pienezza armonica che si unisce a quella melodica fa delle sue composizioni un unicum nella letteratura non solo pianistica ma musicale. Angelov ha ben incarnato in se questo spirito, la profondità romantica e la ricercatezza di sfumature. Il suono sembra sospeso nelle sue mani e la ricercatezza d’intenti reconditi è all’ordine del suo suonare. Insomma ad Angelov non sfugge non solo una nota ma anche quella idea interpretativa che è fonte di studio e di continua ricerca ed aggiornamento. Sembra strano eppure di Chopin si è scritto molto e si è sentito ancora di più. Eppure non tutti i pianisti riescono a darne una idea compiuta o quantomeno veritiera di un compositore che sapeva ben unire lo studio della prassi con quella idea di invenzione che è tipica della genialità umana. Ludmil Angelov è con certezza uno degli interpreti più vicini a quella idea primordiale di Chopin. L’idea poi di non fare pause, di ricreare quindi un vero ambiente sonoro ha permesso all’ascoltatore attento di immaginare un paradigmatico pensiero supremo. Angelov come tutti i grandi pianisti, non si è poi risparmiato di omaggiare il pubblico con altri due brani di Frederich Chopin, essenze questi del pensiero romantico si e anche di quello che Rimbaud avrebbe potuto scrivere se avesse conosciuto Chopin. Per il Lucania Classica Festival l’inizio della stagione concertistica è stato fra i migliori. Proporre un pianista di enorme statura è sintomatico di una idea che sta alla base di chi ha in animo di organizzare.

Marco Ranaldi

Ultima modifica il Venerdì, 13 Maggio 2022 18:15
Altro in questa categoria: « LOREDANA BERTÈ IN CONCERTO

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.