lunedì, 15 agosto, 2022
Sei qui: Home / C / CONCERTO SINFONICO CORALE - Orchestra giovanile del Conservatorio della Svizzera Italiana

CONCERTO SINFONICO CORALE - Orchestra giovanile del Conservatorio della Svizzera Italiana

Orchestra giovanile del Conservatorio della Svizzera Italiana Orchestra giovanile del Conservatorio della Svizzera Italiana

musiche di Henze, Doppler, Profokiev, Bartók
Orchestra giovanile del Conservatorio della Svizzera Italiana
Corale Poliziana
Yuram Ruiz direzione
Judy Diodato direzione Corale Poliziana
Gaia Matteini soprano
Lucio Gregoretti Notturno animato
(1961) testo di Domenico di Giovanni detto il Burchiello (prima assoluta, commissione del 47° Cantiere)
Franz Joseph Haydn Sinfonia nº1 in re maggiore (1732-1809)
Wolfgang Amadeus Mozart Sinfonia nº29 in la Maggiore K201 (1756-1791)
Wolfgang Amadeus Mozart Regina Coeli K108 in do maggiore
SINALUNGA Collegiata di San Martino, 29 luglio 2022

www.Sipario.it, 30 luglio 2022

Suonare Mozart è quantomeno virtuosisticamente impegnativo, non tanto per la perizia della tecnica strumentale o vocale ma per quella interpretativa. E del suono. Per questo è spesso necessario per eseguire Mozart ricercare luoghi che abbiano una giusta accoglienza del suono. La Collegiata di Sinalunga è una chiesa maestosa, di un passato da echi classici ed oggi è un luogo con un suono lunghissimo, con una navata centrale estesa e con un altare molto importante. Ma il suono è troppo lungo quindi i giovani esecutori della Orchestra della Svizzera Italiana hanno avuto non poche difficoltà a ricercare il giusto equilibrio di suono di ritorno, necessario per poter avere quella giusta dimensione d’insieme. Lo stesso è successo per Haydn ma l’impeccabile presenza degli esecutori diretti come sempre in maniera sublime da Yuram Ruiz ha fatto il miracolo. E lo sa bene Judy Diodato che ha dovuto affrontare le inside di un suono lungo per far esibire la sua Corale Poliziana, ovvero da lei diretta e preparata. In un inizio sorprendente , con Notturno Animato di Lucio Gregoretti prima mondiale commissionata dal Cantiere. Ebbene la composizione è eccezionale, divertente, ironica, giocata proprio su quegli equilibri sonori che possono permettere ad un insieme corale di far uscire una certa logica sonora. Bravi certamente nelle mezze tinte richieste da Gregoretti, in quella ricerca spontanea di rimandi. Pertanto Notturno Animato è una composizione molto interessante, importante, che da anche un certo peso alle voci che si muovono e si intrecciano. Poi Regina Coeli di Mozart che è una composizione fra le più belle del giovane compositore. E’ stato difficile mantenere gli equilibri, è stato difficile recuperare i suoni e non cadere. Eppure ci sono riusciti tutti, orchestra e coro e anche il soprano solista Gaia Matteini che forse più di tutti ha sofferto il suono lungo della chiesa. Henze sarebbe ben lieto di vedere come il suo germe sia stato così portatore di tanta bellezza e professionalità. Montalbetti sia per il primo concerto che per il secondo della Orchestra giovanile della Svizzera Italiana ha commissionato con garbo, tatto e competenza le due nuove composizioni.

Marco Ranaldi

Ultima modifica il Lunedì, 01 Agosto 2022 17:38

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.