martedì, 22 ottobre, 2019
Sei qui: Home / Cinema / Attacco alla casta. La critica cinematografica al tempo social media - Maria Cristina Russo

Attacco alla casta. La critica cinematografica al tempo social media - Maria Cristina Russo

Attacco alla casta. La critica cinematografica al tempo social media - Maria Cristina Russo Maria Cristina Russo
ATTACCO ALLA CASTA. LA CRITICA CINEMATOGRAFICA AL TEMPO DEI SOCIAL MEDIA
Le Mani, Genova, euro 18.00, pp. 246

(CINEMA - Alberto Pesce)

Critica è arte del giudicare, e di fronte ad un film capacità di tradurre in termini logico-discorsivi il senso espresso mediante procedimenti significanti che gli sono propri. Non è un'esperienza codificata, ma una "non-disciplina", retta da dinamiche in evoluzione, tanto più oggi "investite dallo tsunami della Rete".
Lo preavverte Maria Cristina Russo che ne sviscera le problematiche su progressivi gradienti di studio. Così, dopo aver fissato rispetto ad altri ambiti "identità" strutturale della critica cinematografica, analogica o digitale che sia, ne delinea l'arcatura storica italiana lungo prime soggettive recensioni, fioritura di riviste, innesto di filtri semiologici, sociologici, psicanalitici, postmoderna "liquidità" di flussi, dilagante avvento di Internet, e ne indaga corrispettivi cambiamenti di funzione anche dal punto di vista teorico-metodologico, magari ai tempi della Nouvelle Vague con "ricerca delle intenzioni dell'autore" e oggi con una "videocritica" che passa "dalla visione del film come testo alla visione del film come performance".
Da queste premesse, incrociando triangolazione di studi di Claudio Bisoni e Alberto Pezzotta di rimbalzo dalle scepsi di David Bordwell, la Russo via via definisce il linguaggio della critica, a livello argomentazione distinguendone modi discorsivi (deliberativo, giudiziario, epidittico, anche pedagogico) e per l'interpretazione individuando quei "principi organizzatori e norme" che sono le routine e i format, donde trae spunto per avviare ampio e illustrativo discorso sulla critica web in tutte le sue varianti, blog personali o collettivi, portali con le loro homepage di immagini e news, webzine espressione delle "fan subcultures", e social media vere fucine di "alterità della critica digitale", da cui quella nuova "esperienza filmica" di cui per primo ha discettato Francesco Casetti.

Alberto Pesce

Ultima modifica il Venerdì, 27 Settembre 2013 10:36

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.