lunedì, 09 dicembre, 2019
Sei qui: Home / Cinema / Emir Kusturica di Giorgio Bertellini

Emir Kusturica di Giorgio Bertellini

Emir Kusturicadi Giorgio Bertellini
EMIR KUSTURICA
Il Castoro, Milano, Euro 16.00, pp. 205

Emir Kusturica uno e due. L'ampio saggio di Giorgio Bertellini, strutturato secondo formula del Castoro, collage di interviste, profilo biografico, analisi di film e in parallelo più di un centinaio di inquadrature illustrative, non è solo aggiornamento dell'edizione 1995, con acribia critica anche dei primi Tvmovie e rivisitazione arricchita da nuove suggestioni per i primi cinque lungometraggi, dal "lessico famigliare" di Ti ricordi di Donnie Bell? (1979) agli incroci d'assillo di Underground (1995).

Per Bertellini Underground diventa "spartiacque", oltre cui, anche per traumatico riflesso della guerra balcanica, la poetica kusturiciana si nutre d'altro respiro, sia con un "jugoslavismo" che Kusturica, bosniaco di Sarajevo, colora "di perversa innocenza e nostalgia" nel mito della nativa "città magica" ma da "una sempre più occidentalizzata coscienza internazionale", sia per la tracimanza di una "moltiplicazione intermediale", anche attore, produttore, soprattutto musicante con i No Smoking Orchestra.

Con Gatto bianco gatto nero (1998) è ancora scatenamento allegro e fracassone a incandescente virtuosismo visivo-sonoro, ma via via, da Super 8 Stories (2001) d'eccitata ed eccitante musicalgonfiezza, e La vita è un miracolo (2004) infarcito "di joje de vivre balcanica" in un quadro storico che dà enfasi anche al paesaggio naturale, sino a Promettilo! (2007) in manieristico riciclaggio di un immaginario quasi a gusto slapstick di surreali follie balcaniche e Maradona by Kusturica (2008) con uno "sdoppiamento" da intervistatore a presenza paritaria per un ritratto che fa del calciatore un eroe tutto kusturiciano, il cinema di Kusturica si stringerebbe in un balcanismo "che cavalca il commercio globale della cultura popolare (anche se finge di non farlo)".

Alberto Pesce

Ultima modifica il Sabato, 16 Marzo 2013 12:39
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.