mercoledì, 12 agosto, 2020
Sei qui: Home / Cinema / Cinema d'animazione Italiano oggi (Il) di Sabrina Perucca - Alberto Pesce

Cinema d'animazione Italiano oggi (Il) di Sabrina Perucca - Alberto Pesce

Cinema d'animazione Italiano oggi (Il) di Sabrina PeruccaSabrina Perucca
CINEMA D'ANIMAZIONE ITALIANO OGGI (IL)
Bulzoni Editore, Roma, Euro 22.00, pp. 284

Artigianato di scuola che favorisce creatività di scambio con rinnovamento di forme e tecnologie, l'animazione italiana che dopo la sbrigliatezza dei "Caroselli" tv pareva essersi affiochita, negli anni 90 si vivifica, trova a Milano, Torino, Roma e anche altrove fermenti produttivi nuovi, e al di là dei corti s'allarga a serie tv, videoclip, lungometraggi, capta l'interesse anche del pubblico adulto, diventa nuova frontiera dell'immaginario.

Sabina Perucca ne illustra le tecniche, a largo raggio, non solo tradizionali riprese a scatto, anche sperimentazioni varie, tra cui computer 3D, découpage, plastilina, claypainting, ecc., ma pone il capitolo a codicillo di un censimento dell'esistente.

Sul piano dei corti, si muove da Bruno Bozzetto e le sue gustosissime invenzioni, Guido Manuli e le sue gag, Osvaldo Cavandoli e il suo Linea-personaggio, Maurizio Forestieri disegnatore di musica classica e operistica. Allinea, poi, decine e decine di sperimentazioni dalla pittura cinetica di Leonardo Carrano sino alle fluidifiche metamorfosi di Gianluigi Toccafondo, per ciascun animatore elencando lavori, precisando tecniche.

Per i lungometraggi degli anni 90, fa di Volare volare di Nichetti-Manuli "porta d'ingresso ideale di nuovo corso", sulla cui scia, ecco da fonti letterarie (La freccia azzurra da Rodari, La gabbianella e il gatto da Sepulveda, Momo alla conquista del tempo da Ende, Opopomoz da Marino, soggettista parecchio ubiquo) i quattro film di Enzo D'Alò, dall'Aida di Verdi il fantasy di Manuli Aida degli alberi, dal testo teatrale di Dario Fo Johan Padan a la descoverta de le Americhe di Giulio Cingoli, da una pièce teatrale di Roberto Piumini Totò sapore e la magica storia della pizza di Maurizio Forestieri, testi di cui può inorgoglirsi l'animazione italiana.

Alberto Pesce

Ultima modifica il Sabato, 16 Marzo 2013 12:41
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.