domenica, 10 novembre, 2019
Sei qui: Home / Recensioni / Rassegna Festival / CHIGIMOLA MUSICA 2019 

- L'ORGANO NELLE CORTI EUROPEE. -di Annamaria Pellegrini

CHIGIMOLA MUSICA 2019 

- L'ORGANO NELLE CORTI EUROPEE. -di Annamaria Pellegrini

Chigmola Musica 2019 Chigmola Musica 2019

CHIGIMOLA MUSICA 2019

Modernità presente e futura della musica da camera


L'ORGANO NELLE CORTI EUROPEE


Inaugura con un "grand tour" d' Europa, a Palazzo Pubblico,

il cartellone concertistico congiunto dell'Accademia Chigiana di Siena

e dell'Accademia pianistica internazionale
Incontri con il Maestro

Francesco Cera, organo

Musiche di Andrea Antico, Andrea Gabrieli, Girolamo Frescobaldi,
Antonio de Cabezon, 
Paul Hofhaimer, Heinrich Scheidemann, Pierre Attaignant
Palazzo Pubblico, Sala del Mappamondo 26 ottobre 2019

Non è certo il primo concerto che Francesco Cera dedica al tema L'organo nelle corti europee, la sua pubblicazione discografica in merito, edita da Brilliant, risale al 2016, ma il luogo deputato e lo strumento musicale per questo concerto senese è unico: lo strumento infatti è quello storico, e pressoché intatto nei secoli, di Giovanni Piffero, risalente al secondo decennio del '500, quindi coevo alle musiche eseguite, la sala è quella detta del Mappamondo, non di una corte ma dell'antico Comune, nella quale lo strumento è posto a lato della Maestà di Simone Martini. E poiché l'organo si colloca tra questa sala e la cappella, emerge con evidenza il suo duplice uso, sacro e profano. Un evento dunque, con questo maestro bolognese che ha fatto cantare lo strumento capace di toni alti con disinvolta perfezione, e per una volta questo termine abusato possiamo usarlo in senso proprio. In programma musiche italiane e non solo, Andrea Antico, Andrea Gabrieli e l'incantevole Capriccio sopra la sol fa re mi di Girolamo Frescobaldi, al quale il nostro ha dedicato la sua ultima pubblicazione edita da Arcana. A seguire la Spagna è rappresentata da Antonio de Cabezòn, la Germania da Hofhaimer e Scheidemann, l'Inghilterra da un anonimo in vena di allegria (l'organo era all'epoca anche nei pub!) e la Francia dalla Pavanne, Gaillarde e Branle di Pierre Attaignant, del resto le danze a corte non possono mancare. Questo e i tre concerti che seguiranno in Cattedrale, quindi ad ingresso libero, nel mese di novembre, vanno sotto il titolo For Organs Metafonie/Prospettive/Percorsi secondo un progetto curato dall'organista senese Cesare Mancini: si gioca sulla celebre Four Organs di Steve Reich, mentre il sottotitolo allude ad un percorso sonoro assolutamente sorprendente ed originale (www.chigiana.it).
Ma il progetto è ancor più articolato, e si è pensato bene di chiamarlo Chigimola Musica, perché coinvolge l'Accademia Musicale Chigiana e quella di Imola (Incontri con il Maestro) con 16 concerti e 12 masterclass in due sedi nelle quali la provincia italiana, grazie alla passione dei fondatori Guido Chigi Saracini e Franco Scala, ha messo in moto didattica musicale e spettacolo. Chigimola, assegnatario di un Progetto Speciale del Ministero per i beni e le attività culturali, ha avuto inizio il 14 di ottobre e proseguirà fino al 23 dicembre, data che vedrà la conclusione del progetto ad Imola, con l'acclamata Jin Ju alle tastiere di pianoforte e fortepiano, strumenti d'epoca, in omaggio a distanza di 10 anni a quello che ha avuto luogo in Vaticano per Benedetto XVI.

Annamaria Pellegrini

Ultima modifica il Venerdì, 01 Novembre 2019 07:12

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.