lunedì, 28 novembre, 2022
Sei qui: Home / DIRETTORI D'ORCHESTRA / Will Humburg

Will Humburg

Will Humburg Will Humburg

Compie gli studi ad Amburgo, sua città natale, con autorevoli maestri quali Horst Stein e Christoph von Dohnányi, e diventa maestro suggeritore ed assistente del direttore d’orchestra al Theater am Goetheplatz di Brema dove debutta dirigendo L’Olandese Volante di Wagner. Successivamente dirige Der Rosenkavalier e Il Trovatore all’Opera di Essen.
Nel 1988, quale esperto conoscitore del repertorio contemporaneo, viene nominato direttore artistico del Teatro Comunale di Alessandria, dove diventa responsabile del Festival del “Laboratorio Lirico”. Sale sul podio per le prime esecuzioni italiane delle opere: Jakob Lenz di Rihm, Die Weise von Liebe und Tod des Cornets Christoph Rilke di Siegfried Matthus e i The Martyrdom of St. Magnus di Peter Maxwell Davies.
Nominato Direttore Musicale Generale dell’Orchestra e del Teatro Comunale della città di Münster realizza una lunga serie di produzioni di successo. Già il primo anno la Federazione tedesca degli Editori musicali proclama la stagione 1992/93 di Münster la migliore realizzata in Germania. A Münster dirige: il ciclo del Ring wagneriano (1999/2001), le prime mondiali di Divara - Wasser und Blut (1993) e Sen’ja (2003) di Azio Corghi, Le Grand Macabre (Ligeti), Don Carlo, Tristan und Isolde e Die Meistersinger von Nürnberg.
Nel 2000 esegue con grande successo la tetralogia wagneriana al Teatro dell’Opera di Roma sostituendo Giuseppe Sinopoli per Siegfried e per Il Crepuscolo.
Il suo repertorio di oltre 80 titoli, le sue dinamiche interpretazioni, rinomate per il loro rispetto stilistico, lo hanno reso uno dei più richiesti direttori in campo sia sinfonico che lirico. Dirige regolarmente al Teatro alla Scala, Maggio Musicale Fiorentino, Semperoper di Dresda, Stuttgart State Theatre, Deutsche Oper Berlin, Budapest State Theatre, Teatro Sao Carlos, Deutsche Oper am Rhein (Duesseldorf), Teatro Bellini (Catania), Teatro Lirico (Cagliari), Teatro Massimo (Palermo), Megaron (Atene), Accademia di Santa Cecilia (Roma) e alla Sydney Symphony Orchestra. Nel 2002 con Carmen è stato in tournée con l’ensemble del Budapest State Opera in Giappone. Recentemente ha debuttato in Spagna col Barbiere di Siviglia.
Si distingue in particolare come interprete di musica contemporanea. La sua ormai ventennale collaborazione artistica con il compositore Azio Corghi ha prodotto quattro opere, tra le quali Divara e Tat’jana. Il suo repertorio include le principali opere di Ligeti, Penderecki, Zimmermann, Nono, Henze, Matthus e Rihm.
Dal 1990 ha inciso diversi CD per la “Naxos”, tra cui La Bohème, Il Trovatore, Il Barbiere di Siviglia e Falstaff, quest’ultimo selezionato dalla rivista “Gramophone”.

Ultima modifica il Mercoledì, 26 Giugno 2013 10:00
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: « Daniel Harding Nir Kabaretti »

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.