venerdì, 02 ottobre, 2020
Sei qui: Home / BALLERINI-COREOGRAFI / Y - Z / Mick Zeni

Mick Zeni

Mick Zeni Mick Zeni

Nasce a Verona dove inizia all’età di sette anni gli studi di danza. Nel 1988 vince il primo premio al concorso Internazionale di Modena e a quello di Chiavari nel 1989. Nel 1990 è ammesso alla scuola di Ballo del Teatro alla Scala dove si diploma nel 1994, lo stesso anno entra a far parte del medesimo corpo di ballo. Ricopre ruoli principali sia nel repertorio classico sia in quello contemporaneo dei più importanti coreografi quali: Nureyev, MacMillan, Cranko, Tetley, Hynd, Schaufuss, Makarova, Ashton, Petit, Forsythe, Guillem, Balanchine, Béjart.

Mick Zeni

Interpreta ruoli principali come Lucien in Paquita (Petipa), Oscurantismo in Excelsior (Dell’Ara) al debutto all’Opéra di Parigi, Gatsby in Il Grande Gatsby (Prokovsky), Primo Ballerino in Etudes (Lander), Sigfried ne il Lago dei Cigni (Nureyev), Frollo in Notre Dame de Paris (R. Petit), Albrecht nella nuova versione di Giselle di S. Guillem nelle tourneé scaligere a Los Angeles, New York e Londra. Romeo in Romeo e Giulietta (MacMillan) esibendosi al Teatro Bolshoi di Mosca. Il Principe nello Schiaccianoci (Nureyev e Polyakov), Oberon e Il Cavaliere di Titania in Sogno di una notte di mezza estate (Balanchine) nelle tournée a Baden-Baden, Venezia, Bologna, alla prima al Teatro Marinsky di San Pietroburgo, Turchia, Atene - Teatro di Erode Attico, dove prende parte anche al Gala Nureyev - San Paolo e Rio de Janeiro, Johann ne Il pipistrello di Roland Petit, Des Grieux in L’histoire de Manon (MacMillan), Siegfried nella versione de Il lago dei cigni di Vladimir Bourmeister, Onegin nel balletto omonimo di John Cranko e Basilio in Don Chisciotte di Rudolf Nureyev, dopo il cui debutto nell’ottobre 2003 ottiene la nomina a primo ballerino.

E’ invitato al Gala “Stelle di oggi stelle di domani” al Teatro Filarmonico di Verona e al Festival Internazionale di Vail (Colorado); nel 2003 è invitato al Teatro San Carlo di Napoli e al Teatro Comunale di Firenze come artista ospite. Nel 2004 viene scelto da Maurice Béjart per interpretare L’Eletto in Le sacre du printemps.

Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2013 09:19
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: « Renato Zanella

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.