mercoledì, 18 settembre, 2019
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / Ciao Giorgio, e grazie per il teatro che ci hai dato. -di Mario Mattia Giorgetti

Ciao Giorgio, e grazie per il teatro che ci hai dato. -di Mario Mattia Giorgetti

Giorgio Albertazzi Giorgio Albertazzi

Ciao Giorgio,
e grazie per il teatro
che ci hai dato.

Un altro pilastro del teatro italiano ci ha lasciato, anche se per l'età eravamo già consapevoli del suo traguardo: Giorgio Albertazzi, attore, regista, affabulatore, ha dato la vita per il teatro, impegnandosi anche in ruoli che non gli si addicevano, come direttore artistico una volta di Taormina Arte e un'altra del Teatro Stabile di Roma, ruoli che lo hanno distratto dalla sua immagine e professione principale, quella di attore estroverso, dialettico, pronto sempre a rimettersi in discussione.
Attore che proveniva dal teatro amatoriale della sua Firenze del dopoguerra, eppure non ho mai conosciuto un professionista così dialetticamente preparato ad approfondire i suoi personaggi.
Non ha fatto molto cinema, anzi pochissimo pur avendo tutto per essere un attore carismatico di un physiche du rôle invidiabile, dal volto espressivo e bello, ma la sua notorietà popolare nasce con la televisione degli anni '50, dai "Venerdì del Teatro", voluti dal drammaturgo Carlo Terron, di cui ha interpretato alcuni testi, tra i quali ricordiamo "Lavinia tra i dannati", in coppia con Anna Proclemer.
Ha spaziato nel teatro pubblico e in quello privato, soprattutto con un impresario audace quale fu Lucio Ardenzi, che gli ha sempre affidato ruoli da protagonista assoluto.
Non disdegnava anche le letture poetiche, e per queste era sempre disponibile ad offrirsi.
Lo abbiamo ammirato sia nel teatro classico, sia in quello contemporaneo. Agiva sempre con forza e determinazione. Si buttava anche in performance spericolate, per dimostrare la sua ecletticità e creatività.
Ciao Giorgio, tranquillo, anche lassù,o laggiù, dipende da chi ti giudicherà, troverai la forza di fare teatro, come hai fatto da noi, in vita, e di cui non ci resta che dirti grazie.

Ultima modifica il Venerdì, 29 Luglio 2016 12:24

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.