sabato, 11 luglio, 2020
Sei qui: Home / Attualità / DAL MONDO / Yannis Hott
Domenica, 12 Gennaio 2014
Pubblicato in Sinopsi testi

LA NONNA E IL PRESIDENTE
Divertissement
di Yannis Hott

La Nonna, una vecchia signora, vedova, ha saputo dal suo medico che ha i giorni contati. Al parco incontra un giovane omosessuale che monologa con se stesso la propria disperazione determinata dalla politica del Presidente del Governo. La donna, allora, decide di aiutare il giovane studiando la possibilità di assassinare il Presidente. Riesce a mettere in atto il suo gesto, colpendo il Prrdidente con una cerbottana avvelenata. Ma dopo tre giorni il Predidente torna in vita e cerca disperatamente la Nonna, perché, grazie a lei ha potuto dimostrare di essere come il Salvatore, un risuscitato, e vorrebbe che fosse eletta come presidente del Paese. Testo ironico, parabola ricca di colpi di teatro.

Martedì, 07 Gennaio 2014
Pubblicato in Sinopsi testi

LA MANO DEL PRESIDENTE
Monologo demenziale
di Yannis Hott

Il Presidente del Paese, privo di una mano, si è fatto applicare una mano artificilale comandabile attraverso dei sensori che ricevono input dalla sua volontà. Durante una missione politica la mano non risponde più ai comandi del Presidente creando molti disagi con gli altri politici, che si trasformano in momenti di estrema comicità. Preoccupato di questi inconvenienti il Presidente vorrebbe rimettere le dimissioni all’assemblea del suo movimento politico. Ma i fatti che racconterà porteranno a decisioni sorprendenti che è meglio non anticipare. Si tratta di un monologo parodistico con risvolti demenziali.

Lunedì, 21 Ottobre 2013
Pubblicato in Sinopsi testi

LEAR, RITUALE DI UNA METAFORA
di Yannis Hott

Al tramonto di un giorno e di una vita, un magnate arricchitosi sfruttando gli altri, e che ha sempre trascurato la sua vita di famiglia, sente che è arrivato il momento di fare i conti. Riunisce le sue tre figlie, insieme al suo scrivano, e le commina a dichiarare il loro amore per scritto, e a impegnarsi, sempre per scritto, a occuparsi di lui nei suoi ultimi anni. In scambio offre distribuire il suo Impero fra di loro avanti la sua morte. Due delle figlie fanno come gli chiede il padre. La terza, però, si rifiuta, poiché trova la proposta cinica, scatenando così l'ira del padre e le insidie delle sorelle per ottenere la terza parte che le sarebbe stata data a lei.

Lungo la notte, si succedono degli incontri che rivelano le vorticose trame che uniscono i cinque personaggi, e le alleanze e tradimenti orditi: amore e abbandono, mancanza di scrupoli e compassione, sopraffazioni e vendette portano allo scioglimento finale, nel quale solamente la figlia minore resta integra nel suo grido per una vita più giusta.

 

Sabato, 19 Ottobre 2013
Pubblicato in Sinopsi testi

LEAR, RITUALE DI UNA METAFORA
di Yannis Hott

Al atardecer de un día, y de una vida, un magnate que se ha enriquecido explotando a los demás, y ha descuidado su vida familiar, siente llegada la hora de hacer cuentas. Reúne a sus tres hijas junto a su secretario, y las conmina a declararle su amor por escrito, y a comprometerse, por escrito también, a cuidarlo en sus últimos años, a cambio de heredar antes de su muerte.
Dos de las hijas, hacen lo que el padre les pide. La tercera rechaza la propuesta al encontrarla cínica, desencadenando con ello la ira del padre y las intrigas de sus hermanas por conseguir el tercio que a ella le correspondía.
A lo largo de la noche se suceden los encuentros revelando las intrincadas tramas que unen a los cinco personajes, y las alianzas y traiciones que van tejiendo: amor y abandono, falta de escrúpulos y de compasión, atropellos y venganzas llevan al desenlace final, en el que sólo la hija menor permanece íntegra en su grito por una vida justa.

Sabato, 19 Ottobre 2013
Pubblicato in Sinopsi testi

YANNIS HOTT

Strano personaggio. Non ama farsi fotografare. Non rilascia immagini da pubblicare. Però ama essere pubblicato. Noi, che lo conosciamo bene, sia come persona, sia come autore e poeta, possiamo comprenderlo. A cose serve una immagine di un ritratto che poi nessuno ricorda? "Meglio le parole, anzi i contenuti che quelle parole esprimono", dice Hott.
Infatti, di lui abbiamo pubblicato commedie e monologhi, nell'ordine: Quando usciremo, La rosa ferita di Samantha, La sposa irachena, La nonna e il Presidente, i monologhi Marlene, malafemmina e assassina, Adamo, ciecamente innamorato, Adamo, incatenato, Visiting Bethlehem e infine Lear, Rituale di una metafora. Come Poeta viene spesso recitato ed ha vinto il Premio Pirandello per la Poesia.
Il lettore deve immaginarselo, alto, attempato ma dinamico come un ragazzo, anzi "come un boscaiolo" dice lui, visto che si impegna a selezionare le piante dei boschi per il loro equilibrio di vita. Impegnato nel sociale, nei diritti dell'Uomo, non ama parlare di sé. Va verso gli altri, verso la Vita degli altri, come si va verso un fiore da proteggere dalle intemperie della cattiva Società.

Pagina 3 di 3

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.