martedì, 11 maggio, 2021
Sei qui: Home / Attualità / Comunicati Stampa / SABATO 13 MARZO ALLE ORE 20 EVENTO GLOBALE DAL TEATRO DELLE MUSE DI ANCONA CON LO SPETTACOLO “WHITE RABBIT RED RABBIT” DEL PLURIPREMIATO DRAMMATURGO IRANIANO NASSIM SOLEIMANPOUR

SABATO 13 MARZO ALLE ORE 20 EVENTO GLOBALE DAL TEATRO DELLE MUSE DI ANCONA CON LO SPETTACOLO “WHITE RABBIT RED RABBIT” DEL PLURIPREMIATO DRAMMATURGO IRANIANO NASSIM SOLEIMANPOUR

SABATO 13 MARZO ALLE ORE 20
EVENTO GLOBALE
DAL TEATRO DELLE MUSE DI ANCONA
CON LO SPETTACOLO
“WHITE RABBIT RED RABBIT”
DEL PLURIPREMIATO DRAMMATRURGO IRANIANO
NASSIM SOLEIMANPOUR
IN SCENA
CONTEMPORANEAMENTE AD ALTRI 200 TEATRI IN 43 PAESI,
DALLA NUOVA ZELANDA AL GIAPPONE

Sul palco di Ancona
sarà l’attrice Petra Valentini
ad interpretare
il Coniglio bianco/Coniglio rosso
di Nassim Soleimanpour
Il pubblico potrà partecipare attivamente on line
Iscrivendosi gratuitamente
https://www.marcheteatro.it/white-rabbit-red-rabbit-form/

La data del 13 marzo ha un significato particolare per il mondo del teatro: è il giorno in cui, nel mondo, tutti i teatri hanno chiuso le porte al pubblico.
Ad un anno di distanza sabato 13 marzo 2021 200 teatri di 43 Paesi, tra cui, in Italia, il Teatro delle Muse di Ancona, presenteranno al pubblico lo spettacolo che ha reso celebre il drammaturgo iraniano Nassim Soleimanpour: “White rabbit, red rabbit”. Nel giorno che ricorda la più lunga chiusura dei teatri della storia moderna Nassim Soleimanpour e la sua casa di produzione Aurora Nova di Berlino hanno deciso di creare un evento globale concedendo gratuitamente i diritti di presentazione dello spettacolo a teatri sparsi in tutto il pianeta.

Nassim Soleimanpour

L’iniziativa vuole infondere speranza in un momento di grande incertezza ed isolamento attraverso uno spettacolo che è prova tangibile di come la creatività sia in grado di sconfiggere le avversità. Lo spettacolo sarà presentato dal vivo nei Paesi dove è finalmente consentito e online laddove i teatri sono ancora chiusi.

La storia dello spettacolo, rappresentato in tutto il mondo, tradotto in più di 30 lingue ed interpretato da attori ed attrici famosi, è anch’essa singolare.
Dieci anni fa Nassim Soleimanpour era uno sconosciuto autore iraniano a cui era stato negato il passaporto perché aveva rifiutato di fare il militare. Non potendo viaggiare ed interpretare i propri spettacoli, Nassim ideò un testo che poteva essere rappresentato senza prove, senza un regista e senza scenografia. Aveva solo bisogno di un interprete coraggioso che accettasse di leggere il testo davanti ad un pubblico, senza nessuna preparazione e ignorandone del tutto il contenuto.

Grazie al travolgente successo del Coniglio bianco e rosso Nassim oggi vive a Berlino e continua la sua attività, dimostrazione vivente di come il teatro possa condurre alla libertà. Nel 2018, in occasione del Festival Inteatro, Marche Teatro ha presentato al Teatro delle Muse un nuovo testo dell’Autore, ancora più dichiaratamente autobiografico del precedente, dal titolo “Nassim” che è stato interpretato da cinque attori diversi (Marco Baliani, Arturo Cirillo, Lella Costa, Neri Marcorè, Lucia Mascino).

Petra Valentini

Di fronte ad un evento come quello della pandemia Nassim Soleimanpour si è reso conto di come il mondo degli artisti viva una situazione di isolamento e costrizione ancora peggiore di quella che lui stesso aveva sperimentato in passato nel suo Paese di origine. Per questo ha voluto usare il suo lavoro come veicolo per connettere, dare visibilità e forza al settore mettendo a disposizione dei teatri il suo testo. Lo spettacolo sarà rappresentato ovunque, in spazi grandi o piccoli, dal vivo o online a seconda delle restrizioni vigenti in ogni Paese.
In Italia lo spettacolo sarà rappresentato sul palcoscenico delle Muse, a causa delle disposizioni vigenti, senza il pubblico in sala che sarà invece connesso online sulla piattaforma zoom. L’interprete scelto per la serata è l’attrice Petra Valentini, che, imperativamente affronterà il testo ignorandone preventivamente il contenuto.
Sarà un’esperienza unica ed irripetibile condivisa con altri 200 teatri in 43 Paesi ed avverrà nello stesso orario (le ore 20) in ogni parte del mondo, producendo dall’Europa all’Australia una moltitudine di spettacoli che si susseguiranno nel corso di 24 ore, davanti al pubblico in sala o su schermo creando un’unica immensa comunità teatrale.
Centinaia di interpreti accetteranno la sfida di leggere un testo che non conoscono di fronte ad un pubblico, nello stesso momento e alla stessa ora, per riempire di teatro il pianeta nell’arco di una sola giornata.

Nassim Soleimanpour è un drammaturgo iraniano, produttore teatrale e direttore artistico della compagnia teatrale berlinese Nassim Soleimanpour Productions. Le sue opere sono state tradotte in più di 30 lingue e rappresentate in tutto il mondo in oltre 50 paesi. Meglio conosciuto per la sua opera White Rabbit Red Rabbit, scritta per poter viaggiare per il mondo quando non gli era consentito, il suo lavoro è stato premiato con il Dublin Fringe Festival Best New Performance, Summerworks Outstanding New Performance Text Award e The Arches Brick Award (Edinburgh Fringe) ed è stato candidato per il Total Theatre e il Brighton Fringe Pick of Edinburgh Award. White Rabbit Red Rabbit è rimasto sui palchi di Off-Broadway per 9 mesi, interpretato da attori famosi come Whoopi Goldberg, Nathan Lane, Martin Short, Bobby Cannavale, Wayne Brady, F.Murray Abraham, Cynthia Nixon e molto altri.
Quando a Nassim fu permesso di viaggiare per la prima volta, all’inizio del 2013, White Rabbit Red Rabbit era stato eseguito più di 1000 volte in 20 lingue. Da allora Nassim ha preso parte a laboratori e incontri in diversi teatri e festival tra cui il World Theatre Festival (Brisbane), Tolhuistuin (Amsterdam), SESC Vila Mariana (Sao Paulo), Schauspielhaus (Vienna), DPAC (Kuala Lampur), Teatretreffen (Berlino), Grob Theatre (Copenhagen), British Council London e The Bush Theatre (Londra), University of Bremen (Germania), ISPA (Edinburgh), TATA Litreture (India), FAE (Lima), Borak [Oz Asia] (Adelaide) e altri.

La seconda opera di Nassim, Blind Hamlet, commissionata dalla Actors Touring Company con sede a Londra è stata presentata in anteprima al The LIFT 2014, è stata in tournée nel Regno Unito con un’ottima accoglienza a Edimburgo, Bucarest e Copenaghen. Il suo terzo spettacolo BLANK è stato presentato in anteprima nel novembre 2015 contemporaneamente ad Amsterdam, Utrecht e Londra e finora è stato eseguito nel Regno Unito, Australia, Spagna, Messico, Stati Uniti, Argentina, India, Finlandia, Danimarca, Canada ecc.

La sua opera più recente, NASSIM, prodotta dal Bush Theatre di Londra, è stata presentata in anteprima nell'agosto 2017 e ha vinto un Fringe First Award seguito da oltre 300 spettacoli in 12 lingue in tutto il mondo. NASSIM ha avuto un casting off-Broadway di cinque mesi di successo celebrato da attori americani come: Michael Shannon, Zachary Quinto, Tracy Letts, Carrie Coon, Kate Walsh, Carla Gugino, Cory Michael Smith, Kathey Najimi, Richard Kind, Reed Birney e così via. NASSIM è stato candidato all'Off-Broadway Alliance Award 2019 per la migliore esperienza teatrale unica.

Nel 2017 si è tenuta al Bush Theatre una retrospettiva delle opere di Nassim.
La recente commedia di Soleimanpour Down by the Creek è stata pubblicata dal New York Times come parte di America 2024.
È stato incaricato di scrivere una nuova commedia per la piattaforma di audiolibri Audible.

Lo spettacolo è gratuito e prevede interazione con il pubblico.
Durata da 50 a 70 minuti. L’accesso è gratuito.
Per partecipare è necessario prenotare qui e compilare il form
https://www.marcheteatro.it/white-rabbit-red-rabbit-form/
Alla ricezione del form verrà inviato automaticamente il link per la diretta.
Per ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Mercoledì, 10 Marzo 2021 16:07
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.