venerdì, 05 giugno, 2020
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / O - P / Massimo Popolizio

Massimo Popolizio

Massimo Popolizio Massimo Popolizio

Si diploma all'Accademia d'arte drammatica "Silvio D'Amico" nel 1984.

Da allora ha lavorato con registi come Massimo Castri, Cesare Lievi, Angelo Longoni, Mauro Avogadro e soprattutto Luca Ronconi. Il primo ruolo da protagonista lo ottiene giovanissimo nel 1985 in Commedia della seduzione di Schnitzler, diretto proprio da Luca Ronconi, regista con il quale collabora stabilmente da oltre dieci anni, facendosi apprezzare in spettacoli come Strano interludio (1990) di O'Neill, Misura per misura (1992) di Shakespeare, Gli ultimi giorni dell'umanità di Krauss, e come protagonista in Peer Gynt (1995) di Ibsen, Ruy Blas (1996) di Hugo, Il lutto si addice ad Elettra (1997) di O'Neill, Quer pasticciaccio brutto di via Merulana (1998) di Gadda e I fratelli Karamazov (1998) di Dostoevskij, Questa sera si recita a soggetto (1998) di Pirandello.

Nel 1996 ha vinto il Premio Ubu come miglior interprete dell'anno, ottiene il Premio della critica italiana e il Pegaso d'oro, nel 1998 il Nastro d'argento per il doppiaggio del film Hamlet di Kenneth Brannagh.

Fra le sue partecipazioni a film e fiction Tv, vanno ricordati il film per Rai 2 Requiem per voce e pianoforte, regia di Schermann (1991), il film diretto dai fratelli Taviani Le affinità elettive (1995), e sempre per Rai 2 la fiction Attentatuni, con la regia di Claudio Bonivento (2001).

Nel 1999 ha lavorato accanto a Umberto Orsini e Giuliana Lojodice in Copenaghen di Frayn, regia di Mauro Avogradro. Nelle ultime due stagioni, è stato impegnato come protagonista negli spettacoli diretti da Luca Ronconi, La vita è sogno di Calderon de la Barca (1999/2000), Lolita di Nabokov (2000/2001), I gemelli veneziani di Goldoni (2000/2001), Candelaio di Giordano Bruno (2000/2001).

Ultima modifica il Lunedì, 24 Giugno 2013 12:26
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.