martedì, 19 giugno, 2018
Sei qui: Home / Sipario 2004 / Sipario 666

Sipario 666

In copertina: Carlo Giuffré in "Il medico dei pazzi " regia di Carlo Giuffré (foto Tommaso Le Pera).

Sommario n.666

Messaggio ai naviganti

Prosa
EDUARDO SCARPETTA, OVVERO IL VAUDEVILLE PARTENOPEO di Mario Ruotolo
IL MEDICO DEI PAZZI di Carlo Maria Pensa
PARMA. TRILOGIA PASOLINI di Valeria Ottolenghi
I TEATRI DI ROMA di Giovanni Antonucci e Fernando Bevilacqua
SE IL CIRCO INCONTRA IL MUSICAL di Ruggero Leonardi
FLAIANO. UN TRAGICO IRONISTA di Giancarlo Fattor

Fotocronaca
RE LEAR regia di Antonio Calenda
a cura di Tommaso Le Pera

Documenti
GIANNI RATTO: LA SCENA COME PERSONAGGIO (parte prima) di Alessandra Vannucci
CARLO GOLDONI, IL PIGMALIONE DI SE STESSO (parte seconda, sesta puntata) di Ginette Herry

Rubriche
Calendario
Recensioni
Scuola
Cinelibri
Dischi
Spot

Testi
LA DONNA DI GARBO di Carlo Goldoni
Introduzione di Ginette Herry

Ultima modifica il Martedì, 16 Aprile 2013 10:21
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: Sipario 665 »

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.