lunedì, 19 agosto, 2019
Sei qui: Home / S / SHAKESPEARE, STREGHE, RIBELLI E ALTRE PASSIONI - uno spettacolo di Laura Curino e Lucio Diana

SHAKESPEARE, STREGHE, RIBELLI E ALTRE PASSIONI - uno spettacolo di Laura Curino e Lucio Diana

Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni - uno spettacolo di Laura Curino e Lucio Diana Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni - uno spettacolo di Laura Curino e Lucio Diana

uno spettacolo di Laura Curino e Lucio Diana
con Laura Curino
e con Mariamaddalena Gessi, Matthieu Pastore
scenografia, costumi e immagini Lucio Diana
luci Claudio De Pace
testo Laura Curino
assistente alla regia e alla drammaturgia Beatrice Marzorati
produzione Piccolo Teatro di Milano-Teatro d'Europa
Milano, Piccolo Teatro Studio Melato dal 19 novembre all'1 dicembre 2013 e dal 2 al 13 aprile 2014

www.Sipario.it, 6 aprile 2014

Streghe, antico capro espiatorio
Notte di tregenda ... Che il sabba abbia inizio! La foresta, piena di vita, risuona dei versi delle civette e delle centinaia di creature della terra di mezzo. Scivolano, misteriose e inquietanti, tre presenze: i lunghi becchi adunchi evocano le creature misteriose catturate dal pennello di Yieronymus Bosh nel "Giardino delle delizie".
Il calderone bolle e le tre parche invocano l'antica preghiera, si apre il libro magico, e la storia ha inizio. Una fiaba carica di vendetta, avidità e sangue ("sangue chiama sangue"), i cui principali interpreti sono l'uomo e la sua antica quanto inestinguibile sete di potere e violenza.
Incipit suggestivo per una rilettura magica e originale del classico "Macbeth ideata da Laura Curino e Lucio Diana. Interpretazione dell'eterna tragedia shakespeariana concepita dal punto di vista delle tre parche ma anche processo alle antiche superstizioni e alle infinite e maledizioni, rivolte dagli uomini, contro le inesplicabili forze della natura.

Libero arbitrio.
La Fèerie di Laura Curino e Lucio Diana ha il pregio di trarre, attraverso la lettura del Macbeth, la summa dell'intera opera del drammaturgo: "Non già atto compiuto da fate ed esseri magici ma è la volontà dell'uomo a decretarne le proprie fortune e calamità".
Una lezione che costituisce il punto nodale dall'Amleto, al Re Lear, sino al "sogno di una notte di mezza estate". Le parole, le decisioni del popolo della terra di mezzo risuonano, quali consigli bisbigliati, alle orecchie distratte degli umani, troppo impegnati a seguire le proprie passioni.

Scena in stile elisabettiano
Rivisitazione moderna e - allo stesso tempo- in linea con la lettura filologica del testo. Le scene essenziali ricreano, attraverso la struttura a "trittico," il tradizionale schema elisabettiano. Gli infiniti arabeschi, proiettati sullo sfondo neutro, scandiscono e fissano i momenti catartici dello spettacolo: l'annuncio delle tre parche, il delitto compiuto e la rovina del tiranno per mano di Macduff.
Laura Curino, presenza esperta, si fa guida ed trait d'union per i due giovani e versatili interpreti: Mariamaddalena Gessi e Matthieu Pastore per una rivisitazione dinamica e accattivante del classico shakespeariano.

Francesca Bastoni

Ultima modifica il Domenica, 06 Aprile 2014 07:14

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.