mercoledì, 17 ottobre, 2018
Sei qui: Home / S / SACRIFICIO DI PRIMAVERA – regia varie

SACRIFICIO DI PRIMAVERA – regia varie

"Sacrificio di primavera" "Sacrificio di primavera"

di e con Cornelia e Sebastian Bark, Heike e Johanna Freiburg,
Fanni Halmburger, Lisa Lucassen, Mieke Matzke,
Irene e Ilia Papatheodorou, Heidi e Berit Stumpf,
Nina Tecklenburg

video Benjamin Krieg e She She Pop
produzione She She Pop

coproduzione Hebbel am Ufer, FFT Düsseldorf,
Mousonturm Frankfurt, Kaserne Basel, brut Vienna,
German Language Theater Festival of Prague/Archa Theater Prag,
Kyoto Experiment, Théâtre de la Ville/Festival d'Automne à Paris
con il sostegno di Città di Berlino e Hauptstadtkulturfonds Berlin
Teatro Franco Parenti, Milano, dal 5 al 6 giugno 2018

www.Sipario.it, 7 giugno 2018

Le difficoltà dell'essere donna, oggi
"Sacrificio di primavera" è una performance femminile le cui protagoniste sono le figlie con le loro madri in una particolare versione della "Sagra della primavera" di Igor Stravinsky. Lo spettacolo affronta il tema del sacrificio della donna rispetto alla famiglia e alla società in via più generale. Le figlie, in scena, si confrontano con le proprie madri che sono proiettate su dei teli appesi sul fondo del palcoscenico. Ne esce una rappresentazione originale in cui vediamo le figlie nel difficile compito di restituirci pezzi della propria esistenza verso la ricerca di una propria identità. Una ricerca di identità, che per forza di cose, è passata dall'educazione ricevuta da chi le ha partorite e che non sempre ha trovato un riscontro adattivo nelle figlie. Il risultato è uno conflitto generazionale che si allarga al ruolo della donna nella società di oggi. Il concetto riassuntivo di queste difficoltà è il sacrificio. Quanto dell'essere donna nella famiglia e nella società è frutto di una libera scelta? È questa la domanda che come un filo rosso scorre sotto la drammaturgia collettiva di "She She Pop". Le risposte delle figlie alle madri non fanno nessuno sconto. Sono autentiche, e la loro bellezza sta nella sincerità con cui vengono date. È la drammaturgia il punto forte di "Sacrificio di primavera". Tanto che, in alcuni momenti, ci troviamo più attenti a leggere e a comprendere i sottotitoli in italiano più che a seguire quello che accade in scena. Nonostante la regia si caratterizzi per una forma espressiva unica nella commistione di video e microfoni, elementi peculiari del teatro di ricerca. Ecco, un maggiore equilibrio fra drammaturgia, regia e performance avrebbe valorizzato meglio una messinscena che parte da un tema importante e interessante.

Andrea Pietrantoni

Ultima modifica il Venerdì, 08 Giugno 2018 08:21

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.