lunedì, 24 giugno, 2019
Sei qui: Home / N / NOTRE DAME DE PARIS 2001-2011 10th ANNIVERSARY - regia Gilles Maheu

NOTRE DAME DE PARIS 2001-2011 10th ANNIVERSARY - regia Gilles Maheu

Notre Dame de Paris 2001-2011 10th Anniversary Notre Dame de Paris 2001-2011 10th Anniversary Regia Gilles Maheu

Musica: Riccardo Cocciante, Libretto: Luc Plamondon, Liriche italiane: Pasquale Panella
Scenografie: Christian Rätz, Costumi: Fred Sathal, Coreografie: Martino Müller, Luci: Alain Lortie, Regia: Gilles Maheu, Produzione: David Zard Media Group
Interpreti: Federica Callori / Alessandra Ferrari (Esmeralda), Lorenzo Campani / Angelo Del Vecchio (Quasimodo), Marco Manca / Vincenzo Nizzardo (Frollo), Emanuele Bernardeschi / Lorenzo Campani (Clopin), Riccardo Maccaferri / Luca Marconi (Gringoire), Oscar Nini / Giacomo Salvietti (Febo), Federica Callori / Serena Rizzetto (Fiordaliso)
Trieste, Palatrieste 25 maggio 2011

www.Sipario.it, 9 giugno 2011
"Notre Dame de Paris", l'opera musicale moderna più vista in Italia (tratta dal romanzo di Victor Hugo), non cessa di vitalità e fascino e si conferma ancora un grande successo a dieci anni ormai dal suo debutto e con 842 rappresentazioni alle spalle. Con un cast del tutto inedito propone un nuovo tour (da maggio a dicembre 2011) che dopo Parma, ha toccato Trieste alla presenza anche dello stesso Riccardo Cocciante, autore della partitura dell'opera su libretto di Luc Plamondon (restituito in una magnifica versione italiana da Pasquale Panella). I giovani 12 cantanti, cui si aggiungono i numerosi ballerini-performers, sono stati selezionati dal musicista dopo estenuanti provini ed hanno saputo accostarsi con entusiasmo e credibilità a ruoli che ormai sono entrati nella storia del teatro musicale. Con la freschezza della loro età (gran parte sono nati negli anni '90) hanno inverato l'ormai collaudatissimo spettacolo, senza riuscire però a far dimenticare al pubblico il carisma dei loro famosi predecessori (vedi Giò di Tonno, Lola Ponce, Matteo Setti, Vittorio Matteucci...)

Per celebrare il "tempo delle cattedrali" ricordato dal poeta Gringoire (Riccardo Maccaferri / Luca Marconi), il dispiegamento di mezzi si conferma da kolossal, con profusione di interpreti, melodie incalzanti, impianti scenografici imponenti, numeri acrobatici, effetti teatrali di intensa seduzione e fasto. Uno dopo l'altro i personaggi propongono le arie e i brani che fanno procedere senza sosta la "storia di amore e di passione" dove incombono morte e ingiustizia. A livello spettacolare emerge con forza il tema della diversità, dell'emarginazione, incarnato da Quasimodo (Angelo Del Vecchio / Lorenzo Campani), gobbo campanaro destinato a soffrire per il suo sentimento impossibile verso Esmeralda (Federica Callori / Alessandra Ferrari) e dai "clandestini" della Corte dei Miracoli, zingari che vivono per le strade di una Parigi spietata dove conta solo la prevaricazione. Memorabile rimane la scena in cui prende vita la coreografia costruita sull'oscillare di tre immense campane: una composizione dinamica e musicale ardita che fa trattenere il fiato e affattura con la sua bellezza e il suo ritmo. Quasimodo emoziona qui davvero con il suo essere sensibile ma mostruoso (Io suono le campane / I miei amori, le mie amanti / E le vorrei abbracciare / Farle ballare, farle cantare / Se nevica o piove / Se c'è vento o c'è il sole / Io suono le campane / Coi miei tormenti e le mie gioie...).

Un meccanismo spettacolare perfetto che non smette di suscitare applausi e ammirazione.

Elena Pousché

Ultima modifica il Domenica, 06 Ottobre 2013 10:17

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.