mercoledì, 29 marzo, 2017
Sei qui: Home / M / MISTERO DELL’ASSASSINO MISTERIOSO (IL) - regia LILLO & GREG

MISTERO DELL’ASSASSINO MISTERIOSO (IL) - regia LILLO & GREG

"Il mistero dell'assassino misterioso", regia LILLO & GREG "Il mistero dell'assassino misterioso", regia LILLO & GREG

di Claudio GREG Gregori & Pasquale LILLO Petrolo
con Dora Romano, Danilo De Santis, Vania Della Bidia, Luca Latino.
Regia di LILLO & GREG
Napoli, Teatro Cilea Fino al 19 Febbraio 2017
dal 22 Febbraio al 13 Marzo debutto al Sistina di Roma

www.Sipario.it, 20 febbraio 2017

Una lezione di teatro, tra risate e gag, tenuta da Lillo e Greg

Che cosa succede sul palco quando si chiude il sipario? Gli attori ripetono il copione? Parlano tra loro? E se un attore si sente male in scena può compromettere l'intero spettacolo? Ma soprattutto: i personaggi sono sempre d'accordo con le scelta autoriali o vorrebbero modificarne la trama? A queste domande hanno cercato di dare una risposta, in modo scanzonato, Pasquale Petrolo e Claudio Gregori in arte Lillo & Greg con la spassosa commedia "Il mistero dell'assassino misterioso". La storia è ambientata in un castello nella campagna londinese e comincia proprio dalla fine di un giallo classico ovvero quando il detective Mallory, interpretato da Greg, riunisce in scena tutti i sospettati per svelare il nome dell'assassino dell'anziana e ricca contessa proprietaria del maniero. Ma il colpo di scena arriva subito: un attore si sente male, il sipario viene chiuso e si sentono le voci apprensive degli attori che non sanno cosa fare. Il regista, nonché autore del giallo, esce dunque sulla boccascena e spiega al pubblico quanto sta accadendo, ovvero che lo spettacolo è in forse perché un attore non sta bene. Entra in scena, ovvero non ancora in scena bensì irrompe dalla platea, un "bibitaro" interpretato da Lillo che convince il regista a prenderlo come sostituto. Ed ecco che lo spettacolo riprende, tra immancabili equivoci, gag, risate e tanto altro che vale la pena di vedere per trascorrere due ore a ridere. Qualche battuta è un po' scontata, qualche situazione troppo trascinata ma la bravura del duo, che porta in giro questo spettacolo da ben 17 anni sta proprio nel loro modo di saper far ridere e tramutare una gag venuta male o sbagliata in una nuova. Quello che diverte ed conquista dello spettacolo è che lo spettatore si trova davanti a ben 3 spettacoli differenti ed allo stesso tempo entra in contatto con termini ed abitudini teatrali che di solito restano custoditi nelle quinte, come il "Chi è di scena" che ogni tanto irrompe nella narrazione. La prima è quella che si sta consumando sul palco, ovvero il giallo che tende a scoprire chi è l'assassino misterioso, la seconda quella della compagnia che si ritrova all'improvviso senza uno degli attori protagonisti in quanto colto da malore e dunque deve affrontare questa emergenza, la terza quella dei personaggi che, sollecitati dal "bibitaro", fanno uscire fuori le loro frustrazioni, le invidie e la poca stima che hanno nel loro fantomatico regista. I due attori riservano anche un piccolo riferimento alla scrittura del testo che troppe volte lascia senza entusiasmo per la poca coerenza o filo logico rispetto a tutta la messinscena. Un piccolo riferimento va fatto ad una risata strappata al pubblico del Teatro Cilea a Napoli da Greg, pur non volendolo, in quanto durante i saluti ha ringraziato, tra gli altri, la LSD edizioni che è acronimo di "Latte e i suoi derivati" gruppo d'esordio del duo ma rimanda anche ad altro. La cosa infatti ha scaturito l'ilarità del pubblico che pensava ad un'altra gag ma, ironia della sorte per i comici, è che anche quando sono seri non sempre vengono presi per tali.

Simona Buonaura

Ultima modifica il Lunedì, 20 Febbraio 2017 20:37

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.