lunedì, 15 ottobre, 2018
Sei qui: Home / M / MISURA PER MISURA - regia Jurij Ferrini

MISURA PER MISURA - regia Jurij Ferrini

"Misura per misura", regia Jurij Ferrini. Da sinistra Matteo Alì, Francesco Gargiulo, Raffaele Musella (incappucciato), Lorenzo Bartoli, Jurij Ferrini, Rebecca Rossetti. Foto Bepe Caroli "Misura per misura", regia Jurij Ferrini. Da sinistra Matteo Alì, Francesco Gargiulo, Raffaele Musella (incappucciato), Lorenzo Bartoli, Jurij Ferrini, Rebecca Rossetti. Foto Bepe Caroli

di William Shakespeare
con Jurij Ferrini, Elena Aimone, Matteo Alì, Lorenzo Bartoli, Gennaro Di Colandrea, Sara Drago, Francesco Gargiulo, Raffaele Musella, Rebecca Rossetti, Michele Schiano di Cola, Marcello Spinetta, Angelo Tronca
regia Jurij Ferrini scene Carlo De Marino costumi Alessio Rosati
luci Lamberto Pirrone suono Gian Andrea Francescutti
regista assistente Marco Lorenzi
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
Teatro Gobetti Torino 22 novembre 2016 prima nazionale

www.Sipario.it, 18 dicembre 2016

Nell'apparente semplicità di una messinscena borghese si evidenzia la contemporaneità di William Shakespeare, di cui si spiega il proliferare di allestimenti con la ricorrenza del 450° anniversario dalla morte, ma che non ha necessità di giustificazioni per occupare i palcoscenici, è un gigante del teatro occidentale privo di scadenza. Jurij Ferrini firma adattamento e regia di Misura per misura e guida un gruppo di giovani attori nell'ambito di un progetto triennale dedicato alla drammaturgia classica e sostenuto dal Teatro Stabile di Torino. Misura per misura è il secondo tassello. Uno spettacolo scorrevole, efficace, che riempie testa e cuore degli spettatori; si svolge in un solo ambiente delimitato da alte mura grigie, fregiate di graffiti, che incombono sudice e opprimono l'atmosfera. Perché si parla d'amore, di sesso, di prigione, di conventi e casini e di un'umanità contorta, ingannevole, burlona e se serve assassina. I costumi coevi sanciscono un legame con il pubblico giovane che volentieri si lascia traghettare nella storia, perché i temi, l'onore, la dignità, la giustizia, l'abuso, l'onestà, sono di sconsolante attualità. Tutti adeguati i dodici interpreti, con menzione speciale per Matteo Alì nei panni del fedifrago Angelo, per la fragile umanità con cui screzia l'antipatico ruolo, ma sono bravi anche Angelo Tronca, Lorenzo Bartoli, Rebecca Rossetti come linda ed energica Isabella, e ancora Sara Drago, Francesco Gargiulo, Michele Schiano Di Cola, Marcello Spinetta.

Maura Sesia

Ultima modifica il Domenica, 18 Dicembre 2016 20:32

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.