martedì, 20 novembre, 2018
Sei qui: Home / L / LA LEGGENDA DI ERNEST SHACKLETON - L'EROE DEI MARI - regia Igor Chierici e Luca Cicolella

LA LEGGENDA DI ERNEST SHACKLETON - L'EROE DEI MARI - regia Igor Chierici e Luca Cicolella

"La leggenda di Ernest Shackleton – L'eroe dei mari ", regia Igor Chierici e Luca Cicolella "La leggenda di Ernest Shackleton – L'eroe dei mari ", regia Igor Chierici e Luca Cicolella

di Igor Chierici
Regia: Igor Chierici e Luca Cicolella
Scene: Cristina Repetto
Costumi: Cristina Repetto
Interpreti: Igor Chierici, Luca Cicolella, Lauretta Grechi Galeno (voce),
Edmondo Romano (fiati), Kim Schiffo (violoncello) e Ilaria Servi (tessuti aerei)
Produzione: Fondazione Garaventa
Genova; Isola delle Chiatte, 23, 24, 26 e 27 agosto 2018

www.Sipario.it, 30 agosto 2018

Ritorna, in occasione della prima edizione del Sea Stories Festival, l'occasione per ammirare il contesto scenico dove Igor Chierici – direttore artistico del festival – e Luca Cicolella portano con successo i loro spettacoli. L'ambientazione dell'Isola delle Chiatte nel Porto Antico di Genova è sempre evocativa e significativa per i due giovani e affermati artisti genovesi. La leggenda di Ernest Shackleton – L'eroe dei mari si presenta, dopo La leggenda del pianista sull'oceano e La leggenda di Moby Dick, come la terza parte di un'esperienza che lega teatro e mare. La vicenda riferita ad Ernest Henry Shackleton, l'esploratore britannico a capo della spedizione trans-antartica Endurance nel 1914, è lo sfondo storico dello spettacolo in scena ma, in maniera letteralmente spettacolare, diventa un nuovo tassello del mosaico della lotta dell'uomo con i propri limiti e la propria determinazione. Gli elementi dello spettacolo sono molteplici ma, pur in un contesto spazialmente limitato, la recitazione, la musica eseguita dal vivo, l'azione acrobatica dei tessuti aerei e la proiezione di immagini trovano una perfetta collocazione. Tutti questi elementi si integrano in maniera fluida e assai comunicativa, conducendo la sensibilità e lo sguardo del pubblico all'interno del flusso emotivo della vicenda fino ad avvertire quasi realmente lo sforzo fisico, la paura, l'orgoglio, il riscatto e il sollievo finale. La distanza con gli artisti viene subito azzerata grazie ad un palpito creato e condiviso. La regia di Igor Chierici e Luca Cicolella, anche ispirati e avvincenti interpreti del fotografo Frank Hurley e del marinaio clandestino William, crea infatti la splendida amalgama tra questi elementi diversi ma con una rilevanza tale da diventare imprescindibili l'uno per l'altro. La voce di Lauretta Grechi Galeno, il violoncello di Kim Schiffo e i fiati di Edmondo Romano non sono solo il tappeto sonoro all'azione scenica dei due attori, ma creano innanzitutto una ulteriore presenza a sé nello spettacolo. Voce e musica evocano al pari del testo, rimandando all'immaginario gli echi sonori e impalpabili della paura e della disperazione di fronte alla sfida che l'uomo, grazie gli elementi naturali, lancia a se stesso. Tra il fisico e l'etereo sono le evoluzioni ai tessuti aerei della bravissima Ilaria Servi, che sembrano tradurre nell'espressione e nella plasticità del corpo sia le fatiche provate dagli uomini dell'Endurance sia i tratti di una mitologica divinità dei ghiacci tanto crudele quanto sensuale. Così come molti sono gli elementi che catturano la vista e l'obiettivo fotografico di Frank Hurley, molti sono gli elementi che catturano l'attenzione del pubblico de La leggenda di Ernest Shackleton – L'eroe dei mari e spiace, nel momento in cui si è immersi nella fruizione di un elemento, trascurarne un altro. Tale è la grandezza e l'inventiva di questo spettacolo, simile al trascorrere in una galleria d'arte dove le opere compaiono tutte assieme in un unico campo visivo. Al successo dello spettacolo contribuisce inoltre l'allestimento scenico e i costumi di Cristina Repetto, che riesce con efficacia a far emergere musicisti ed acrobata da un contesto glaciale ed onirico.

Gabriele Benelli

Ultima modifica il Lunedì, 03 Settembre 2018 16:11

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.