domenica, 16 giugno, 2019
Sei qui: Home / F / FOOL. I COMICI IN SHAKESPEARE - regia Consuelo Barilari

FOOL. I COMICI IN SHAKESPEARE - regia Consuelo Barilari

Adolfo Margiotta e Roberto Alinghieri in Fool. I comici in Shakespeare Adolfo Margiotta e Roberto Alinghieri in Fool. I comici in Shakespeare Regia Consuelo Barilari. Foto Fabrizio Caperchi

Masolino d'Amico da William Shakespeare
Ideazione e regia Consuelo Barilari, Costumi Guido Fiorato, Musiche di scena originali Federico Odling, Luci Liliana Iadeluca,
con Roberto Alinghieri, Marco Avogadro, Adolfo Margiotta, Fabrizio Matteini, Mauro Parrinello
Genova, Teatro Duse dal 25 al 27 novembre 2013

www.Sipario.it,  26 novembre, 2013

È debuttato ieri al teatro Duse di Genova "Fool I comici in Shakespeare", scritto da Masolino d'Amico e diretto da Consuelo Barilari. Prodotto dalla Compagnia Schegge di Mediter-raneo, Fool è uno spettacolo di prosa e musica che prende spunto da cinque commedie di William Shakespeare: Sogno di una notte di mezza estate, Come vi piace, Molto rumore per nulla, La bisbetica domata e Due gentiluomini di Verona. Masolino D'Amico critico e storico teatrale dall'ampia carriera di anglista con questa sua opera vuol fare una riflessione sulla comicità in Shakespeare, trasportandola in un'atmosfera da varietà, tra lustrini e paillettes. un gioco teatrale azzardato che guarda a generi diversi di spettacolo dei tempi odierni, dal western all'opera rock, dall'avanspettacolo al teatro dell'assurdo e al circo. E così in uno scenario senza luogo e senza tempo all'interno di una notte surreale si svolge l'avventura di quattro comici- cantastorie che si cimentano nei vari personaggi shakespeariani volendo per lo più prendere le parti nonché l'anima dei fool. C'è molta agitazione in scena, i quattro devono prepararsi per la rappresentazione di Piramo e Tisbe, come nella scena della compagnia dei comici di Sogno di una notte di mezza estate. Ma le divergenze d'opinione tra i quattro fanno continuamente deviare la rappresentazione verso altre direzioni, che citano a modo loro più opere di Shakespeare. Il tutto si svolge in un'atmosfera felliniana dal sapore tragicomico tipico dei pagliacci da circo. Tra finte pistole da film western, lustrini e paillettes da varietà, mascherate da "en travesti" di un'opera rock, in uno scenario da teatro dell'assurdo i protagonisti dei drammi shakespeariani si muovono sulle passerelle dell'avanspettacolo. Viene da chiedersi il perché di tutto ciò? Perché appare davvero oscura la motivazione di una scelta del genere da parte di D'Amico che sembra badare più a far divertir sé stesso e gli attori che a cogliere la vera essenza dei fool shakespeariani. In ogni modo lo spettacolo della Barilaro ha una sua resa decorosa grazie soprattutto all'interpretazione degli ottimi attori Roberto Alinghieri, Marco Avogadro, Adolfo Margiotta, Fabrizio Matteini e Mauro Parrinello. A dare il tocco di colore necessario a questa messa in scena ci hanno pensato gli sgargianti e fantasiosi costumi firmati da Guido Fiorato.

Francesca Camponero

Ultima modifica il Martedì, 26 Novembre 2013 18:28

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.