giovedì, 26 aprile, 2018
Sei qui: Home / F / FAUST MEMORIES - regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri

FAUST MEMORIES - regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri

Sandra Soncini in "Faust Memories", regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri. Lenz Fondazione Sandra Soncini in "Faust Memories", regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri. Lenz Fondazione

dal Faust di Wolfgang Goethe
riscrittura di Francesco Pititto
regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri
interprete di Sandra Soncini
musica di Andrea Azzali, Adriano Engelbrecht
cura tecnica di Alice Scartapacchio
produzione di Lenz Fondazione
première di Lenz Teatro, Parma 19 marzo 2004
première seconda versione | Habitat Pubblico
Lenz Teatro, Parma 15 marzo 2018

www.Sipario.it, 27 marzo 2018

A distanza di quattordici anni dalla première la ripresa di Faust Memories è di più di una ripresa, è una sedimentazione, è una sorta di riemersione archeologica di un percorso carsico ed estetico che Lenz porta avanti con rigore e coerenza estetica, fedele a se stesso, alla necessità di sondare l'insondabile, di trovare i pertugi in cui l'eterno finisce col collimare col presente, in cui il rimosso, il non detto emerge scottante, in cui l'infinitamente piccolo si rispecchia e si completa nell'infinitamente grande, in cui il particolare è l'universale, è la parte per il tutto. Ecco Faust Memories è una metonimia: dove la parte è la riscrittura/traduzione di Francesco Pititto e il tutto è l'opera mondo di Goethe. Sandra Soncini è parte e tutto al tempo stesso, in essa si incarna lo streben di Faust, la tensione al conoscere e perché no al vivere della e nella natura. Il suo ingresso si compie in un abito fatto di libri, indossa il sapere, un sapere che forma e che più che dire, instilla la conoscenza, e la consapevolezza di un non sapere e di una tensione inesausta a sapere di più, sempre di più per possedere il mondo ed in esso perdersi, diventando mondo. E dopotutto cosa fa Sandra Soncini – storica e fedelissima attrice performer di Lenz Teatro – se non prestare il suo corpo, la tensione dei muscoli e l'intensità vocale alla nascita, al crescere e al fin fine morire dell'uomo che va in cerca del segreto o meglio del senso della vita. L'iniziale scivolar fuori da quell'abito fatto di libri è nascere a nuova vita o forse un ritornare alle origini, all'infante senziente con tanto di pannolone, al gioco del teatro delle marionette fra stupore e terrore. Quello che compie Sandra Soncini in Faust Memories è un viaggio a ritroso, in cerca dell'autentico, di quando l'essere non è più bastato, di quando lo stare nel mondo non è stato più sufficiente per capire il mondo. Ma questo in fondo è il nucleo dell'essere umano, un animale cui non è concessa la determinazione dell'istinto, un essere vivente che per vivere e trovare senso ha bisogno di sapere, di andare oltre sé per recuperare ciò che vuol dire essere nel mondo. Suggestioni, pensieri errabondi questi che vagano nell'assistere alla performance di Soncini, un lavoro in sintonia con la storia di Lenz Teatro, un lavoro che procede per sottrazione di senso e accumulo di situazioni, un lavoro recitativo in cui le parole dicono più per il significante che per il significato, per il loro risuonare piuttosto che per il senso del racconto. Ed è in questa condizione di empatia del fluire performativo di Sandra Soncini che Faust Memories si fa esperienza, immersione in un respiro teatrale che ha il suo senso e il suo contesto nella ricerca scenica ed espressiva del gruppo parmense.

Nicola Arrigoni

Ultima modifica il Martedì, 27 Marzo 2018 19:43

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.