martedì, 25 giugno, 2019
Sei qui: Home / C / COSÌ È (SE VI PARE) - regia Filippo Dini

COSÌ È (SE VI PARE) - regia Filippo Dini

"Così è (se vi pare)", regia Filippo Dini. Foto Laila Pozzo "Così è (se vi pare)", regia Filippo Dini. Foto Laila Pozzo

di Luigi Pirandello
con (in ordine alfabetico) Francesca Agostini, Giuseppe Battiston,
Mauro Bernardi, Andrea Di Casa, Filippo Dini, Ilaria Falini,
Mariangela Granelli, Dario Iubatti, Orietta Notari,
Maria Paiato, Nicola Pannelli, Benedetta Parisi, Giampiero Rappa

regia Filippo Dini
scene Laura Benzi
costumi Andrea Viotti
luci Pasquale Mari
musiche Arturo Annecchino
assistente regia Carlo Orlando
assistente costumi Eleonora Bruno
foto di scena Bepi Caroli
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
PERSONAGGI INTERPRETI
La Signora Frola Maria Paiato
Il Signor Ponza Giuseppe Battiston (in tour Andrea Di Casa)
La Signora Ponza/Infermiera/Spettro Benedetta Parisi
Lamberto Laudisi Filippo Dini
Il Consigliere Agazzi Nicola Pannelli
La Signora Amalia Mariangela Granelli
Dina Francesca Agostini
La Signora Sirelli Ilaria Falini
Il Signor Sirelli Dario Iubatti
La Signora Cini Orietta Notari
Il Signor Prefetto Giampiero Rappa
Il Commissario Centuri/Un altro cameriere Mauro Bernardi
Un cameriere di casa Agazzi Andrea Di Casa (in tour Giampiero Rappa)
Teatro Carignano, Torino dal 11 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
Prima nazionale

www.Sipario.it, 18 dicembre 2018

E' la coralità il punto di forza del Così è (se vi pare) pirandelliano del 1917, che anticipa capolavori come Sei personaggi in cerca d'autore. Un'opera che sfarina il concetto di verità, terribilmente in anticipo sui tempi (anche i nostri) e che si avvale, in questa edizione del Teatro Stabile di Torino Teatro Nazionale, con la regia di Filippo Dini, di una compagnia compatta, ben amalgamata, di provvidi professionisti. La lingua e la drammaturgia di Luigi Pirandello hanno portata secolare, con il fascino di suoni inconsueti, di parole rare, di strutture sintattiche elaborate, non per questo o non a tutti lontane. Di per sé ascoltare Pirandello è un'avventura godibile, e non solo per la mente. Dini si è avvicinato alla pièce con piglio intellettuale per poi rinvenirne la carnalità. Si è gravato del ruolo di Laudisi, il raisonneur, imponendogli un handicap motorio per smorzarne la supponenza. Avrebbe anche potuto soprassedere e lasciarlo senza punti d'appoggio, a limarne la superiorità sarebbe bastata la sua qualità di attore. Si diceva, la coralità è la forza del testo perché il mistero che supporta la commedia ruota attraverso le opinioni di una decina di personaggi: è un intreccio insensato, vuoto, infausto, più procede e più si ingolfa. Come qualsivoglia tentativo di incasellare la verità, che sempre sarà una per l'uno e altra per l'altro. Chi sono la signora Frola e il signor Ponza? Lei è la suocera di lui? La donna che vive con lui è dunque la figlia di lei? O è forse la seconda moglie, essendo morta la prima? Perché lui impedisce a lei di vedere questa donna? Lei è pazza? Lui è spiritato? Soprattutto, perché questa gente si incaponisce cercando di sapere chi sono Ponza e Frola? Ognuno contribuisce al caos generale che secondo Dini porterà alla follia collettiva. Paiato e Battiston, Frola e Ponza, rendono giustizia, con tutte le sfumature del caso, agli impegnativi ruoli. L'allestimento è luminoso, la scena è arricchita da vividi secondi piani. E' un affresco di provincia, speculare alla coeva confusione di un mondo sommerso dalle notizie in cui si dibatte viepiù cieco. Riallestire oggi Pirandello, in questa messinscena potente, che scorre e argina distrazioni o noia, è meritorio e coraggioso. Perché il nuovo non sempre sta nel recente. Rinverdire la lungimiranza dello scrittore girgentino è cosa buona.

Maura Sesia

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Dicembre 2018 06:48

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.