venerdì, 19 ottobre, 2018
Sei qui: Home / A / AGENTE SEGRETO (L') - regia Marco Sciaccaluga

AGENTE SEGRETO (L') - regia Marco Sciaccaluga

L'agente segreto L'agente segreto regia Marco Sciaccaluga

di Joseph Conrad
Versione italiana: Giuliana Manganelli
regia: Marco Sciaccaluga

scene e costumi: Valeria Manari, musiche: Andrea Nicolini, luci: Sandro Sussi
Interpreti principali: Alice Arcuri, Gianluca Gobbi, Vito Saccinto, Alberto Giusta, Federico Vanni, Fabrizio Careddu, Orietta Notari, Nicola Pannelli, Aleksandar Cvjetkovich
Teatro Stabile di Genova, Genova. Teatro della Corte 2008

Sipario, 2 febbraio 2008

Nel filone del Teatro Stabile di Genova, volto a rappresentare i testi insoliti o poco conosciuti di validi autori, L’Agente segreto di Joseph Conrad è uno dei “colpi” più azzeccati sia per il soggetto, incredibilmente di attualità, sia per la realizzazione sul palco. L’attentato dinamitardo all’Osservatore astronomico di Greenwich del 1894, opera dell’area anarchica inglese e spunto principale del racconto di Conrad, riconduce agli attentati terroristici del nostro tempo. Lo spettacolo, attraverso una bella scena di forte impatto visivo, rende l’atmosfera dei bassi fondi londinesi, dove sono confinati i poveri e si nascondono gli anarchici. In primo piano c’è il muro di un edificio in cui si apre il buio negozietto dell’agente segreto, mentre all’esterno è ricostruito l’orologio dell’Osservatorio. La regia privilegia il tono da drammone ricco di spie, personaggi politici ambigui, vittime innocenti, doppiogiochisti, infiltrati e ribelli. Lo spettacolo si snoda con ritmo sostenuto che diventa più coinvolgente nella seconda parte.

Coordinata l’interpretazione dei numerosi personaggi: Alice Arcuri (nel ruolo destinato a Lisa Galantini, impegnata in TV), è una rassegnata moglie che diventa folle assassina per vendicare il fratello, morto nel fallito attentato. Gianluca Gobbi disegna, con impegno e notevole effetto, la contorta personalità dell’agente segreto. Il giovane Vito Saccinto è una realistica vittima, sacrificata nel gioco della violenza. Alberto Giusta è il diplomatico canaglia, Aleksandar Cvjetkovich dà voce e sembianze al farneticante ideologo, Orietta Notari impersona con eleganza la munifica lady. Bene gli altri, da Marco Sciaccaluga a Marco Avogadro, a Federico Vanni, Fabrizio Careddu, Nicola Pannelli. Contribuisce al successo  la musica di Andrea Nicolini insieme alle luci di Sandro Sussi.

Etta Cascini

Ultima modifica il Martedì, 23 Luglio 2013 07:26

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.