domenica, 21 ottobre, 2018
Sei qui: Home / A / ATTO UNICO - regia Salvo Ciaramidaro

ATTO UNICO - regia Salvo Ciaramidaro

Atto Unico Atto Unico regia Salvo Ciaramidaro

di Claudio Forti
regia di Salvo Ciaramidaro
scene Ralph Tiller
con Salvo Ciaramidaro, Peppe Di Girolamo, Daniela Le Calze, Demetrio Rizzo
Musiche originali di Peppe Porcelli
Stable Festival, Casa di Pirandello 13 agosto 2011

www.Sipario.it, 16 agosto 2011

Un testo singolare "ATTO UNICO" di Claudio Forti, ironico e sarcastico al contempo, che abbiamo visto rappresentato al Caos, Casa di Pirandello, in seno allo Stable Festival di Mario Gaziano.

Agrigento ancora una volta ha ospitato uno spettacolo con una platea plaudente con circa ottocento spettatori che hanno apprezzato il testo e la rappresentazione con la regia di Salvo Ciaramidaro e con Salvo Ciaramidaro,  Peppe Di Girolamo, Daniela Le Calze, Demetrio Rizzo. Musiche originali di Peppe Porcelli.

Una scena semplice raffigurante lo studio di Ralph Tiller; l'autore di thriller noir, ospita i diversi personaggi che uscendo dai testi dell'autore lo ossessionano, ribellandosi ai ruoli loro assegnati: Pirandello sembra anche lui presente e compiaciuto di questa trovata geniale ed intelligente.

E' un killer italo-americano, Giò Marciò, Salvo Ciaramidaro, ottimo carattere, ad entrare in scena, minacciando con una pistola l'autore e l'agente, rifiutando la propria identità imposta: l'accento italo americano, l'essere un omicida spietato. Avrebbe voluto essere un francese, uno diverso, ma l'autore gli ha imposto un ruolo senza possibilità di cambiamenti.

Liza, la moglie dell'autore, da donna e moglie perfetta, si trasforma in una donna senza scrupoli, che si innamora di Joe, il killer, rifiutando l'inutile marito, sempre con la testa tra le nuvole.

Tutti i personaggi sul palcoscenico e l'autore è disperato, finché in un finale a sorpresa si scopre che tutto è un sogno dell'autore, incubi di uno scrittore che, nella realtà, è famoso ed affermato nella società e che chi gli sta attorno diventa costantemente personaggio nella sua mente sconvolta da un immaginario che lo perseguita: la moglie, l'autista gay francese, l'agente ricco ed affermato.

Il pubblico ride e applaude e partecipa con interesse.

Alla fine è lo stesso autore a ribellarsi al suo reale autore, Claudio Forti: il gioco è all'infinito.

Chissà cosa ne pensa Pirandello?

Rosanna Bocchieri

Ultima modifica il Martedì, 23 Luglio 2013 07:30

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.